Ultima modifica:
04-11-2021

Ancasti si mobilita contro il mining di litio, Catamarca, Argentina.

Opposizione all'estrazione del litio nel rock ad Ancasti. Le assemblee guidano alternative produttive locali e raggiungono la sanzione di un'ordinanza che proibisce le attività estrattive inquinanti.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Spagnolo (Originale), Inglese

Descrizione:

La Sierra de Ancasti si trova a sud -ovest della provincia di Catamarca. La sua parte più alta si trova a circa 2000 metri sul livello del mare, scendendo delicatamente verso est, dove raggiunge l'area di Salinas situata nel nord di Córdoba e nel sud di Santiago Del Estero [4]. Nelle coperture della pajonale, l'acqua piovana viene assorbita che poi si scaricano in diversi pendii e corsi d'acqua che attraversano il paesaggio di montagna, circondato da foreste autoctone, in cui coesistono un gran numero di specie di animali selvatici e vegetali. Il luogo si distingue per il suo stato di conservazione ecologica poiché al momento non ci sono grandi attività contaminanti. Le principali attività economiche sono il bestiame, l'agricoltura e il turismo, che fanno parte di una diversità di strategie svolte dai coloni locali per garantire la loro sussistenza. La collezione di frutti selvatici può anche essere evidenziata per l'elaborazione di abbigliamento e dolci, formaggi e fabbricazione di mestieri, lana, ceramica e pelle, oltre alla produzione di miele e altri derivati ​​dell'alveare. Il mantenimento delle condizioni ambientali è essenziale per la continuità di queste attività [1]. quando hanno appreso il progresso dei progetti di estrazione nell'area, i vicini interessati iniziano a organizzarsi per indagare sulla situazione e chiedere spiegazioni al governo municipale . A seguito di ciò, è stata formata l'Assemblea Ancasti per la vita, che successivamente ha fatto diverse presentazioni nell'attuale ministero delle miniere della provincia per ulteriori informazioni e ha anche svolto diverse attività per la visibilità del problema, tra cui possiamo evidenziare l'organizzazione dell'organizzazione Produttori, club culturali, proiezione di documentari negli spazi pubblici, colloqui e dibattiti, murali e preparazione di materiale informativo stampato [1]. Inoltre, l'assemblea ha sviluppato un progetto che è stato presentato nel Consiglio deliberativo municipale nel maggio 2017, in cui sono state successivamente sanzionate l'ordinanza dell'area protetta e il comune non tossico degli abitanti. Alla fine del 2019, è stato presentato un nuovo progetto di ordinanza al CDM, in modo che Ancasti sia stato dichiarato un comune agroecologico. A quel tempo non sono state ottenute risposte di alcun tipo, che è stata fatta per la presentazione alla fine del 2020, con risultati identici. D'altra parte, il problema fondamentale che ha generato una sensazione di allarme di allarme Negli abitanti di Ancasti furono e restano gravi conseguenze che l'installazione di questi progetti estrattivi nell'area avrebbe portato, poiché avrebbero generato un impatto socio -ambientale irreversibile, causando acqua, terreno e inquinamento atmosferico, mettendo la continuità della vita Nella regione a rischio, tenendo conto del fatto che la catena montuosa Ancasti è un bacino idrico che fornisce popoli diversi che si trovano dentro e vicino alle montagne [3]. Possiamo citare il caso della vicina città di Frías, nella provincia di Santiago Del Estero, dove il fiume che scende dagli Anchasti e che fornisce il liquido vitale alla popolazione urbana.

C'era la consapevolezza del fatto che altri frontoni minerari erano concessi nel territorio, ma questi progetti sono in uno stato incipiente [3]. Per quanto riguarda il progetto "Ancasti", appartenente alla società di risorse latine (risorse latine), non ci sono state notizie importanti. Solo notizie pubblicate sul quotidiano digitale El Cronista, alla fine del 2020, che parla di un'associazione di questa società con "Integra Capital", per avanzare con lo sfruttamento del minerale [4]. Inoltre, sono stati osservati recentemente movimenti di camion della polizia mineraria nella zona di esplorazione, che ha generato una grande irrequietezza tra i vicini, che hanno deciso di fare una presentazione davanti al ministero delle miniere che richiedeva la nullità della dichiarazione di impatto ambientale del progetto, considerando che ciò È stato concesso illegalmente, senza rispettare le norme attuali che garantiscono agli abitanti dell'accesso alle informazioni pubbliche e alla partecipazione dei cittadini.

Informazioni di base
Nome del conflittoAncasti si mobilita contro il mining di litio, Catamarca, Argentina.
NazioneArgentina
Città e regioneCatamarca
Localizzazione del conflittoAncastti
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEstrazione mineraria e cave
Tipo di confitto. Secondo livelloEsplorazione ed estrazione di minerali
RisorseLitio
Acqua
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

La società non ha presentato fino ad oggi il rapporto sull'impatto ambientale, ma sul suo sito Web presenta alcuni dati da due aree con apparente potenziale minerario nella provincia di Catamarca: Ancasti Zone e Vilrisman Area.

Vedi altro
Area del progetto4.000
Livello degli investimenti:650.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:3.000-40.000
Data di inizio del conflitto:24/01/2017
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Lake Resources. from Australia
Latin Resources Limited from Australia
Recursos Latinos S. A. from Argentina
Attori governativi rilevanti:Catamarca Government,
Ministero delle miniere,
Direzione provinciale della gestione ambientale mineraria.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Assemblea Ancasti per la vita
PU.C.A.R.A (città di Catamarque in resistenza e auto -determinazione)
http://asamblea-pucara.ar/
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoBassa (attività modesta di organizzazioni locali con scarsa capacità di mobilitazione)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Organizzazioni sociali locali
Contadini senza terra
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Pastori
Movimenti sociali
Scienziati / professionisti locali
Forme di mobilitazione:Azioni artistico-creative (es. teatro guerilla, murales)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Sviluppo di proposte alternative
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Desertificazione, Degradazione paesaggistica, Inquinamento acustico, Contaminazione dei suoli, Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Potenziale: Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Sversamenti di residui di lavorazione dei minerali, Incendi, Riscaldamento globale, Fuoriuscite di contaminanti, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Impatti sul sistema idrogeologico
Impatti sulla salutePotenziale: Incidenti/infortuni, Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc., Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Morti
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Sgomberi/sfollamenti, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Aumento della violenza e della criminalità, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc), Specifici impatti sulle donne
Risultati
Status attuale del progettoSconosciuto
Risultato del conflitto/risposta:Cambiamenti istituzionali
Nuove legislazione/norme
Rafforzamento della partecipazione
Temporanea sospensione del progetto
Sviluppo di proposte alternative:Impulso di progetti agroecologici da parte dell'Assemblea di Ancasti x Life.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoIl progetto è temporaneamente detenuto ma non perché la giustizia ambientale è stata fatta.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

Ley 25675. POLITICA AMBIENTAL NACIONAL. HONORABLE CONGRESO DE LA NACION ARGENTINA.
[click to view]

Código de Mineria. Sanción Ley 1919. Ministerio de Justicia y Derechos Humanos. Presidencia de la Nación.
[click to view]

Ley Provincial de Catamarca nº5311 de bosque nativo.
[click to view]

Ordenanza 017/10 del Municipio de Ancasti “Área Protegida y municipio no tóxico”.
[click to view]

Art. 41 de la Constitución Nacional.
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[1] Habitantes de Ancasti: Seres, Naturalezas y Territorios. Luciana Fernández. Universidad Nacional de Catamarca.
[click to view]

[2] Litio: asambleístas de Catamarca alertan sobre los riesgos de su explotación. Angustina Carrasco. El Perfil. Primero de diciembre de 2020.
[click to view]

[3] Catarmarca. Pobladores se movilizan contra la explotación de dos yacimientos de litio. Gabriela Origlia. La Nación. 24 de febrero de 2021.
[click to view]

[4] Integra Capital y Latin Resources explotarán litio en roca en Catamarca. Apertura. Actualizado el 28 de octubre de 2020.
[click to view]

[5] Latin resources. Catamarca Lithium project
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

Canal de YouTube de La Asamblea de Ancasti por la Vida.
[click to view]

Folleto de información sobre la Mega Minería de Ancasti.
[click to view]

Meta informazioni
Ultima modifica04/11/2021
ID del conflitto:5688
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.