Please zoom in or out and select the base layer according to your preference to make the map ready for printing, then press the Print button above.

Dhour Shweir Incinerator, Libano


Descrizione:

A seguito della crisi della gestione dei rifiuti che afferra il Libano da luglio 2015 e la chiusura permanente della discarica di Naameh nel maggio 2016, i comuni libanesi sono stati lasciati per affrontare la crisi da soli senza alcuna esperienza precedente in materia. Alcuni comuni hanno fatto ricorso agli appaltatori privati ​​al fine di raccogliere e trasportare i loro rifiuti generati, principalmente alla discarica di rifiuti di Hbaline in Jbeil, mentre altri hanno creato discariche aperte e bruciato i loro rifiuti all'aperto. Alcuni comuni hanno avviato l'ordinamento nelle campagne di origine e/o hanno iniziato a raccogliere riciclabili. Shweir e Ain El Sindiyaneh, un comune nel nord del Metn, per sbarazzarsi dei suoi rifiuti municipali, hanno importato un inceneritore su piccola scala/1a generazione senza alcun sistema di controllo dell'inquinamento e senza intraprendere uno studio di valutazione dell'impatto ambientale (VIA) secondo i requisiti della legislazione nazionale. L'inceneritore è stato inserito per la prima volta su una terra classificata come "zona verde" e ha tagliato un numero di alberi vecchi per preparare il terreno per l'inceneritore. La prima posizione era vicina agli edifici residenziali e all'industria alimentare agro per la produzione di prodotti lattiero -caseari. L'inceneritore è stato accolto con resistenza da parte dei residenti di Shweir e dei villaggi vicini e da un numero di proprietari terrieri. Un movimento locale di base, si sforzava di sensibilizzare i pericoli dell'incenerimento e cercare di unire sforzi e azioni per rimuovere l'inceneritore da Shweir. A seguito di denunce e cause legali, il Ministero dell'Ambiente emesso a novembre 2015 una decisione ministeriale di cessare qualsiasi tipo di lavoro nel sito dell'inceneritore in attesa di una presentazione VIA. Sotto la pressione degli attivisti di base locali, l'inceneritore è stato rimosso dalla prima posizione e collocato sulla terra della scuola pubblica di Shweir che è di proprietà del Ministero della Pubblica Istruzione. In attesa dell'approvazione della VIA, il comune di Shweir ha continuato a lavorare sull'espansione della struttura di incenerimento aggiungendo una cintura di smistamento e una piscina di acqua poco profonda e ha introdotto alcuni dispositivi di controllo dell'inquinamento realizzati localmente. Durante la fase di scoping della VIA, si è tenuta una riunione di udienza pubblica nel villaggio e tutti i partecipanti hanno espresso il loro rifiuto e le preoccupazioni per il posizionamento dell'inceneritore nel villaggio e i relativi effetti ambientali e di salute. Una petizione è stata firmata da 300 residenti di Shweir e villaggi vicini contro l'inceneritore ed è stata sottoposta al Ministero dell'Ambiente. Durante la crisi ricorrente dei rifiuti, il comune ha gestito sporadicamente l'inceneritore senza una licenza e il Ministero dell'Ambiente ha emesso diverse richieste al Ministero degli interni e dei comuni e al Governatore per fermarlo; Tuttavia, questi non sono stati eseguiti. Attualmente, l'inceneritore non funziona. La VIA è stata presentata al Ministero dell'Ambiente. La VIA non è stata approvata ed è stata restituita al consulente per rivederlo e rispondere alle richieste e alle preoccupazioni del ministero.

Informazioni di base

Nome del conflittoDhour Shweir Incinerator, Libano
NazioneLibano
Città e regioneNorthern Metn
Localizzazione del conflittoShweir e Ain El Sindyaneh
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)

Causa del conflitto:

Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dei rifiuti
Tipo di confitto. Secondo livelloConflitti sulla privatizzazione e la gestione di rifiuti
Discariche, trattamento rifiuti speciali/pericolosi, smaltimento illegale
Inceneritori
RisorseRifiuti urbani domestici

Dettagli del progetto e attori coinvolti

Dettagli del progetto

L'inceneritore di Shweir e Ain El Sindiyaneh avrebbe dovuto trattare i rifiuti municipali generati nel villaggio stimato tra circa 5-7 tonnellate al giorno.

Secondo Raja Noujaim, dalla coalizione contro l'incenerimento, l'incenerimento non è una soluzione per il Libano per diversi motivi. In primo luogo sono le micro-particelle cancerogene, che non sono adatte per essere vicino ai centri di popolazione. Inoltre, sottolinea che i rifiuti del Libano non sono attualmente inadatti per l'incenerimento, perché non è ordinato alla raccolta. “Il problema principale arriva nel processo di combustione, con miscele di prodotti petroliferi biologici e non organici e prodotti biologici. I rifiuti sono del 55 percento organici e il 75 percento di questo è acqua. "Ciò rende difficile bruciare [1].

Livello degli investimenti:350.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:20.000
Data di inizio del conflitto:02/10/2015
Imprese coinvolte (private o pubbliche)INCINER8 International from United Kingdom - This is the company who creates the incinerator that was imported
Attori governativi rilevanti:Ministero dell'ambiente, Ministero della sanità pubblica, Ministero degli interni e dei comuni, governatore, comune di Shweir e Ain El Sindyaneh
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Coalizione civile contro inceneritori di rifiuti

Conflitto e mobilitazione

Intensità del conflittoBassa (attività modesta di organizzazioni locali con scarsa capacità di mobilitazione)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Organizzazioni/comitati di donne
Scienziati / professionisti locali
Forme di mobilitazione:Lavoro di rete/azioni collettive
Sviluppo di proposte alternative
Azioni legali/giudiziarie
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Referendum e altre consultazioni popolari

Impatti del progetto

Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico, Contaminazione dei suoli
Potenziale: Perdita di biodiversità, Incendi, Riscaldamento globale, Degradazione paesaggistica, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Altro (specificare sotto)
Altro (specificare sotto)Acidificazione, ozono fotochimico o formazione di smog, eutrofizzazione e tossicità umana e animale
Impatti sulla saluteVisibile: Malattie professionali e incidenti sul lavoro
Potenziale: Altre malattie legate alla contaminazione ambientale, Altro (specificare)
Altro (specificare)Effetti di salute a lungo termine dovuti all'esposizione a IPA, diossine e furani, metalli pesanti, ecc ... L'impatto principale sulla salute è la maggiore incidenza del cancro e dei sintomi respiratori; Altri potenziali effetti sono anomalie congenite, difetti ormonali e aumento del rapporto sessuale.
Impatti socio-economiciPotenziale: Sgomberi/sfollamenti, Altro (specificare), Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori
Altro (specificare)La perdita del valore del terreno, i genitori degli studenti che studiano nella scuola in cui si trovava l'inceneritore dovrà spostarli in un'altra scuola che potrebbe comportare costi di trasporto e tasse educative più elevate, i turisti non visiteranno l'area rilevando che ha un alto valore ricreativo; I prodotti dai campi agricoli intorno all'inceneritore non saranno venduti a causa della potenziale contaminazione da inquinanti tra cui diossine, furani e metalli pesanti.

Risultati

Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Corruzione
Soluzione tecniche per migliorare erogazione/qualità/distribuzione delle risorse
Applicazione della legislazione vigente
Nuove valutazioni d'impatto ambientali e altri studi
Temporanea sospensione del progetto
Sviluppo di proposte alternative:The grassroots movement spearheading the opposition to the incinerator met with the heads of neighboring municipalities to introduce and raise funding for a project aiming at developing and implementing a Municipal Solid Waste Management Plan for the surrounding municipalities, decentralizing waste management through enhanced local governance, awareness raising , Acquisizione di attrezzature per la raccolta dei rifiuti e costruzione e equipaggiamento di due impianti di trattamento dei rifiuti. È stato sviluppato un progetto per 13 comuni tra cui il comune di Shweir e Ain El Sindiyaneh ed è stato presentato all'UE per il finanziamento. Il progetto è riuscito a passare la prima fase della selezione dei progetti e la domanda completa è stata sviluppata e presentata per la seconda fase del processo di selezione. Sfortunatamente, il comune di Shweir e Ain El Sindiyaneh si è battuto e si è ritirato dal progetto all'ultimo minuto.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoIl caso non è ancora chiuso. Lo studio di valutazione dell'impatto ambientale per l'inceneritore non è ancora stato approvato dal Ministero dell'Ambiente che è tornato al consulente per ulteriori domande e emendamenti. È ancora in esame e la decisione finale per le licenze non è ancora stata emessa.

Fonti e materiali

Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

EIA ddecree 8633/2012
http://www.moe.gov.lb/getattachment/c43cd085-80f1-450a-9f87-90b25ea41ae5/مرسوم-رقم-8633-اصول-تقييم-الاثر-البييي.aspx

Law 444: Protection of the Environment
http://www.moe.gov.lb/The-Ministry/Laws-Regulations/Laws/%D9%82%D8%A7%D9%86%D9%88%D9%86-%D8%B1%D9%82%D9%85-444-%D8%AD%D9%85%D8%A7%D9%8A%D8%A9-%D8%A7%D9%84%D8%A8%D9%8A%D9%8A%D8%A9.aspx

[1] People of Lebanon raise a stink
http://trendsmena.com/politics/mena/people-lebanon-raise-stink-garbage-crisis-shows-signs-going-away

هل نحرق لبنان بمحارق النفايات؟
https://assafir.com/Article/467524/RelatedArticle

Who holds the polluters accountable?… Dhour el Shweir victim of waste Incineration
http://greenarea.me/en/116909/holds-accountable-polluters-dhour-el-shweir-victim-incinerator/

وزير البيئة طلب ختم محرقة ضهور الشوير بالشمع الاحمر
http://publicpresse.com/Prog-news_ns-details_idnews-20160000547_Lang-Arabic_nl-1.pt

محرقة ضهور الشوير في زمن الفوضى
http://assafir.com/article/454577

Media correlati - links a video, campagne, social networks

منا كبش المحرقة facebook page

@ManaKbshMa7raka twitter account

video showing how the municipality of Shweir is randomly burying the ash nearby the facility
https://drive.google.com/open…

منا_كبش_المحرقة#

Radio Interview about incineration in Lebanon with Raja Noujaim from the Anti-Incineration Coalition
https://soundcloud.com/lightfmlebanon/lets-talk-about-waste-incineration-with-raja-noujaim-anti-incineration-coalition

Meta informazioni

Ultima modifica10/03/2017
ID del conflitto:2589

Images

 

منا كبش المحرقة logo

 

منا كبش المحرقة facebook page cover

 

distance from school

Picture showing the distance between the incinerator and Shweir's school

Smoke from operating the Incinerator

Smoke from operating the Incinerator