Please zoom in or out and select the base layer according to your preference to make the map ready for printing, then press the Print button above.

Sfratto dal Parco Nazionale di Manas, Assam, India


Descrizione:

Manas Wildlife Sanctuary è un parco nazionale, una riserva di tigre e un sito del patrimonio dell'UNESCO. Si trova sulle colline colombenti dell'Himalaya dello stato nord-orientale dell'India, Assam, ed è contigua con il Royal Manas National Park of Bhutan. Il Parco Nazionale di Manas, un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO (WH) fa parte del hotspot dell'Himalayan Biodiversity [8]. Forma anche il nucleo della Riserva Tiger Manas, che è riconosciuta come un importante habitat Tiger. Nel 1985, quando Manas è stata elencata come un sito wh, non solo aveva una grande popolazione di tigre, ma anche altri grandi carnivori e popolazioni diverse e abbondanti di ungulati selvaggi per sostenerli [8]. $% Territoriali distretti (Btad) [1]. $% Dal reparto forestale, sono stati riportati nei giornali locali. Il primo sfratto si è svolto a dicembre 2016 nell'area di Betbari, sotto la gamma Bhuyanparara, dove sono state distrutte rifugi permanenti appartenenti alle comunità di Bodo. Lo sfratto mirava a ripulire il territorio di 700 encrorers [2] .As per notifica n. FD / TP / WHS / 3339-48 presentato al principale capo conservatore di foreste, fauna selvatica e capo wildlife Warden di Assam, l'area di Betbari , Kohirabari e Dihira Panda, che corrispondono a un'area di circa 16,00 kmq sono stati ripuliti di encrorers il 22 dicembre 2016 [3]. Secondo la notifica, lo sfratto ha avuto successo e realizzato con l'assistenza di 350 polizia e personale armato per la distruzione di circa 550 hutments. $% 700 case sono state demolite e tutte le famiglie sfrattate dal Parco Nazionale di Manas [5]. All'inizio del 2016, l'area sotto il distretto di Chirang era stata anche un territorio di conflitto, e lo sfratto è stato affrontato da un certo numero di 1.000 adibasi che vivono nella zona [6]. Secondo i rapporti, questi sono Adivasis che sono stati risolti nell'area circa 15/20 anni come vittime del conflitto. Nessuna soluzione e nessuna sistemazione alternativa è stata suggerita dall'amministrazione Assam. $% $% E $% &

Informazioni di base

Nome del conflittoSfratto dal Parco Nazionale di Manas, Assam, India
NazioneIndia
Città e regioneAssam
Localizzazione del conflittoBarpetta
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)

Causa del conflitto:

Tipo di conflitto. Primo livelloConflitti legati alla conservazione della biodiversità
Tipo di confitto. Secondo livelloCreazione/conservazione di riserve/parchi naturali
RisorseRisorse biologiche
Servizi turistici

Dettagli del progetto e attori coinvolti

Dettagli del progetto

Manas National Park è stato dichiarato santuario il 1 ° ottobre 1928 con un'area di 360 km2. Nel 1973 fu dichiarata una riserva di Tiger Manas con un'area di 2837.10 kmq. È stato dichiarato patrimonio mondiale nel dicembre 1985 da parte dell'UNESCO e una riserva di Biosfera MAB nello stesso anno. Il nucleo della Tiger Reserve è stato dichiarato come un parco nazionale nel settembre 1990, per un'estensione di 500 kmq. Nel 1992, l'UNESCO lo ha dichiarato come un sito del patrimonio mondiale in pericolo a causa di pesanti attività di braccio e terroristico.

Nel maggio 2008 il Dipartimento dell'Ambiente e della Foresta ha notificato i limiti della zona, dichiarando il Parco Nazionale come progetto Tiger e creando un'area centrale di 526.22 kmq e un tampone di 2310.88 kmq, per un totale di 2837.10 kmq. C'è una proposta che è stata presentata nell'agosto del 2016, per espandere il limite dell'area principale fino a 880 kmq (dati dal campo). Il parco è diviso in 3 gamma: Bansbari, Bhuyanparara, Panbari. Il Parco Nazionale segue sotto il distretto di Chirang e Baksa, e l'area del buffer dell'intera riserva Tiger segue a ovest sotto il quartiere di Udalguri ea ovest sotto Kokrajhar.

La zona principale del parco non è altamente abitata. Ci sono circa 57 villaggi che vivono nella zona del buffer del Parco Nazionale di Manas. È dominato dal popolo Bodo, e il Parco Nazionale fa parte dell'area territoriale di Bodo Land. Tuttavia, ci sono anche molti adivasi, portati dall'India centrale ad Assam dagli inglesi nel periodo pre-indipendente ai fini del manodopera del tè. Ci sono molte ONG conservazionistiche che lavorano per la conservazione della biodiversità del Parco Nazionale di Manas, come Aranyak, WPSI, WWF. I villaggi forestali situati all'interno dei limiti dell'area principale sono considerati encrorers.

Area del progetto315.092.
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:2.
Data di inizio del conflitto:01/12/2016
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Assam Project on Forest and Biodiversity Conservation Society Vision & Mission (APFBCSV) from India
Wildlife trust of India (WTI ) from India
Attori governativi rilevanti:Assam Forest Department.
Autorità nazionale di conservazione della tigre (NTCA)
Istituzioni internazionali o finanziarieUNESCO - United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization (UNESCO) from France
International Fund for Animal Welfare (IFAW) from United States of America
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Associazione studenti Assam Adivasi (Aasaa)

Conflitto e mobilitazione

Intensità del conflittoBassa (attività modesta di organizzazioni locali con scarsa capacità di mobilitazione)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Contadini senza terra
Bodo Comunità indigena
Forme di mobilitazione:Proteste di strade/manfestazioni
Rifiuto di risarcimento/compensazioni

Impatti del progetto

Impatti ambientaliPotenziale: Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Aumento della violenza e della criminalità, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Violazione dei diritti umani
Potenziale: Espropri di terra

Risultati

Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Delimitazione territoriale
Migrazioni/sfollamenti
Repressione
Sviluppo di proposte alternative:Alcuni locali stanno iniziando rivendicando i loro diritti individuali e comunitari sulla loro terra forestale sotto la legge sui diritti della foresta, il 2006.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoIn Manas il conflitto sulle risorse naturali si è sviluppato su diversi livelli. Le persone stanno resistendo contro i diversi piani di sfratto del governo. Non esiste una resistenza e la gente del posto molto organciata continuano ad essere vittime di restrizioni di conservazione.

Fonti e materiali

Altri commenti:Siamo grati per le informazioni condivise da Arnab Bose, ricercatore della fauna selvatica intorno all'area di Manas.

Meta informazioni

Ultima modifica11/01/2019

Images