Please zoom in or out and select the base layer according to your preference to make the map ready for printing, then press the Print button above.

Conflitto Kaziranga: rinoceronti e bracconieri, Assam, India


Descrizione:

Il Parco Nazionale della Kaziranga è una delle più antiche riserve di conservazione della fauna selvatica dell'India, prima notifica nel 1905 e costituita come foresta di riserva nel 1908 con un'area di 228.825 mq. Km. È stato stabilito appositamente per la conservazione dei maggiori rinoceronti cornuti (Rhinoceros Unicornis) il cui numero è stato stimato in venti coppie in quel momento. Kaziranga è stato dichiarato santuario del gioco nel 1916 ed è stato aperto ai visitatori nel 1938. È stato dichiarato un santuario della fauna selvatica nel 1950, e notificato come Parco Nazionale di Kaziranga nel 1974 sotto la legge della fauna selvatica (protezione), 1972, con un'area di 429.93 mq . Km. che ora è esteso a 899 sq. Km. Successivamente. $% $% Suo Motu ha registrato un contenzioso interesse pubblico (PIL) (n. 66/2012), seguendo un'ampia copertura dei media sul bracconaggio dei rinoceronti in Kaziranga. Si basava sulle notizie pubblicate Tre Italiano Dailies ~ il telegrafo del 28 e 29 settembre 2012, l'Indian Express datato 27 settembre 2012 e il Dinduco del 27 settembre 2012, ed è stato registrato indagare sul bracconaggio e nell'uccisione di animali selvatici a Kaziranga. Insieme a questo altro PIL (numero 67/2012), archiviato da uno Saikia mrinal sullo stesso argomento con un ulteriore sollievo di rimozione dell'otturazione umana e l'invasione nei corridoi animali in e intorno a Kaziranga è stato ammesso. $% Un compenso di Rs 2 lakh per ciascuna delle famiglie delle vittime che sono morte e Rs 50.000 per coloro che sono stati feriti con gravemente. Il giorno successivo, la High Court Gauhoti ha rifiutato di interferire nell'azionamento di sfratto dopo aver ascoltato una petizione writ archivata da un Mohammad Jalal Uddin contro l'unità di sfratto. In risposta, organizzazioni a LED per studenti e Krishak Mukti Sangram Samiti (un corpo agricolo) hanno protestato per conto delle persone sfrattate. Chiedono una migliore riabilitazione per le persone sfrattate e l'indagine di uccidere ciascuno dei bracconieri. Tuttavia, in contrasto con l'ordine della Corte di migliorare l'habitat, i progetti di sviluppo sono stati concessi spazio intorno al parco nazionale. Nel 2016, le attività di costruzione nella zona eco-sensibile del parco di Patanjali Herbal e Mega Food Park hanno portato alla morte di un elefante e lasciato due altri feriti [12] $% $% Le comunità locali hanno affermato che l'elevata militarizzazione impiegata Il parco sta violando i diritti umani del popolo locale e che l'immunità aveva condotto le guardie della foresta di usare il loro potere in modo arbitrario. Negli ultimi 9 anni, è stato documentato che un certo numero di 62 persone sono state uccise come presunti bracconieri [1]. Inoltre, nel 2016 in un incidente, il dipartimento della foresta ha colpito un bambino di 7 anni, che ha portato l'organizzazione locale a Delhi alla campagna contro la "militarizzazione verde" utilizzata nel parco [9]. In effetti, dal 2010, il parco ha altamente intensificato il numero di guardie forestali e l'uso di armi per la protezione della fauna selvatica [10]. Le organizzazioni come la Survival International hanno anche sostenuto contro la "immunità legale" data alle guardie, le violazioni dei diritti umani come torture e molestie con le comunità locali e il coinvolgimento del WWF nella militarizzazione dei finanziamenti per la conservazione nel parco [11]. $% Jeepal Krishak Shramik Sangathan (JKSS) [5]. La stessa organizzazione si oppone anche a un'esplorazione del petrolio trasportata l'olio di proprietà all'anby in India limitata (olio); e contro una proposta biorefinery [4; 6]. Quest'ultima protesta ha portato l'arresto degli attivisti Pranab Doley e Soneshwar Narah che erano addebitati con la sezione 307 (tentativo di omicidio), e la sezione 353 (aggressione o forza criminale per scoraggiare il servo pubblico dallo scarico del suo dovere) e successivamente rilasciato su cauzione. Gli stessi attivisti, i leader del JKSS, sono stati falsamente addebitati al momento di sollevare le loro voci contro queste politiche di conservazione e di sostenere i diritti delle persone che vivono attorno al parco [5,6,8] .in 20 giugno in Covid19 The Stoing Forest People Nella gamma Agoratoli sono stati molestati dal dipartimento della foresta, e 5 persone sono state successivamente falsamente accusate dalla polizia per "ostacolare la polizia che pattuglia" all'indomani di una protesta contro le molestie [13] (informazioni documentate nel quotidiano locale Axomiya Pratidin, di Dhruba Jyoti Saha in data 9 giugno) $% e $% &

Informazioni di base

Nome del conflittoConflitto Kaziranga: rinoceronti e bracconieri, Assam, India
NazioneIndia
Città e regioneAssam
Localizzazione del conflittoNagaon, Golaghat e Biswanath Carali Distretti
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)

Causa del conflitto:

Tipo di conflitto. Primo livelloConflitti legati alla conservazione della biodiversità
Tipo di confitto. Secondo livelloCreazione/conservazione di riserve/parchi naturali
RisorseTerra
Servizi turistici
Conservazione dei rinoceronti
Risorse biologiche

Dettagli del progetto e attori coinvolti

Dettagli del progetto

Kaziranga è una fonte importante di entrate per il governo Assam perché i turisti nazionali e internazionali visitano il parco ogni anno. Il 3 novembre 2017, quando il parco è stato aperto, le entrate generate dal parco erano Rs 1.58 Lakh in quel giorno stesso.

La Kaziranga è stata dichiarata santuario della fauna selvatica nel 1950, e notificata come Parco Nazionale di Kaziranga nel 1974 sotto la legge sulla fauna selvatica (protezione), 1972, con un'area di 429.93 mq. Km. che è stato esteso a 899 sq. Km. Nel 1985 è stato dichiarato sito del patrimonio dell'UNESCO, sotto il criterio (IX) e (x) per ospitare una delle flora e fauna più uniche del mondo e anche sede del rinoceronte cornuto e altre importanti specie naturali. L'estensione del parco è proseguita dal 1999, e oggi il parco copre un'area di 1.173 kmq.

È stato dichiarato riserva di Tiger il 3 agosto 2007 (notifica VIDE NO FRW - 6/2007/23). Il nucleo (o l'habitat della tigre critica) costituisce un'area di 625.58 kmq e comprende il parco nazionale originale insieme alla prima, seconda, terza e quinta aggiunta. Il buffer si estende a 548 km quadrati e comprende la quarta e sesta aggiunta proposta, ed è parte di Kukunata, Panbari, Bagser, Laokhowa e Burhahapesi Riserva Foreste. Tuttavia, ad eccezione della 1a e della 4a aggiunta, le altre aggiunte non sono state consegnate alle autorità di Kaziranga.

Area del progetto117,358.
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:Tra 1500 a 3000 persone
Data di inizio del conflitto:19/09/2016
Imprese coinvolte (private o pubbliche)The Assam Tourism Development Corporation Ltd (ATDC) from India - No
Attori governativi rilevanti:ASSAM Ambiente e dipartimento forestale,
Dipartimento del turismo Assam,
Assam Tourism Development Corporation,
Assam Home Dipartimento,
Assam Finance Department,
Autorità nazionale di conservazione della tigre (NTCA)
Istituzioni internazionali o finanziarieWWF from Switzerland
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Krishak Mukti Sangram Samiti, un gruppo di agricoltori con sede in Assam.
I partiti politici sinistro, CPI e CPM hanno raccolto la voce per le persone sfrattate, le organizzazioni degli studenti,
I partiti politici dell'opposizione nel governo Assam, il Congresso e l'Aiudf protestò questi sfratti.
Jeepal Krishak Shramik Sangathan (JKSS)

Conflitto e mobilitazione

Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Governi locali/partiti politici
Movimenti sociali
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni

Impatti del progetto

Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra
Potenziale: Aumento della violenza e della criminalità, Perdità dei mezzi di sussistenza, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Specifici impatti sulle donne

Risultati

Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Criminalizzazione degli attivisti
Morti, Omicidi, Assassinii
Sentenze sfavorevoli alla giustizia ambientale
Migrazioni/sfollamenti
Repressione
Rafforzamento della partecipazione
Sviluppo di proposte alternative:Venendo sotto pressione dei manifestanti e vari gruppi della società civile, il governo Assam ha offerto di reinsediare e riabilitare le persone sfrattate che hanno documenti di terra.
Sulla questione della ripresa dei bracconieri, i gruppi della società civile come Krishak Mukti Sangram Samiti (un corpo agricolo) hanno chiesto un'indagine imparziale, monitorata dall'Alta Corte in ciascun incidente dell'uccisione dei bracconieri.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoIl numero di rinoceronti è aumentato ma a costo della repressione contro le popolazioni limitrofe.

Fonti e materiali

Altri commenti:Siamo grati per le informazioni condivise da Pranab Doley e Soneshwar Narah di Jeepal Krishak Shramik Sangathan (JKSS).

Meta informazioni

Ultima modifica29/12/2017

Images

 

 

 

 

Rhino Poached

Photo of a Rhino Poached at the Kaziranga National Park, and its horn taken away

Eviction at Kaziranga

Eviction being carried out at on September 19, 2016