Please zoom in or out and select the base layer according to your preference to make the map ready for printing, then press the Print button above.

Iniziativa Makwa contro il progetto di sostituzione della linea 3 di Enbridge, USA


Descrizione:

"L'iniziativa Makwa sta per proteggere la terra sacra e i laghi di riso del popolo Anishinaabe" [1.1] contro il progetto di sostituzione della linea 3 di Enbridge (L3RP), un progetto da $ 7,5 miliardi per aggiungere 1.031 miglia (1.660 km) di nuove condotte che si espanderanno esistenti esistenti esistenti Capacità di trasportare bitume diluite e altro petrolio greggio dalle sabbie bituminose dell'Alberta a 760.000 barili al giorno (BPD) da 390.000 bpd. I piani di Enbridge per la linea 3 esistente, che ha "sperimentato un tasso accelerato di deterioramento" indicato da un numero insolitamente elevato di "anomalie" identificate che minacciano l'integrità della conduttura, è di lasciarlo nel terreno. Il deterioramento della pipeline ha richiesto a Enbridge di funzionare a bassa pressione con costi di manutenzione elevati [4, 8]. A causa della natura adesiva del bitume diluito, una fuoriuscita nelle aree idrologiche è particolarmente devastante ed efficace non esistono metodi di pulizia efficaci [17]. Sia la linea 3 esistente che la nuova linea 3 proposta minacciano "ecosistemi acquatici incontaminati, il più grande letto di riso selvatico del mondo, le sorgenti del fiume Mississippi e il grande lago Superio Codice>

Il progetto ha un impatto in modo sproporzionato anche Anishinaabe (Ojibwe) "mettendo in pericolo le aree primarie di caccia, pesca, riso selvatico e risorse culturali nel 1855, 1854 e 1842 Territori del trattato", minacciando così che minacciano "La cultura, lo stile di vita e la sopravvivenza fisica del popolo Ojibwe" [4.2]. L'iniziativa Makwa è uno dei tre campi di resistenza in prima linea guidati da Anishinaabe che tentano di fermare il progetto di sostituzione della linea 3, insieme all'opposizione legale attiva della banda di Ojibwe della Terra Bianca, Mille Lacs Band of Ojibwe, Fond Du Band of Lake Superior Chippewa, Red Lake Band of Ojibwe e Leech Lake Band of Ojibwe. Il progetto sta attualmente aspettando di ottenere un certificato di necessità e permesso di rotta dalla Commissione per i servizi pubblici del Minnesota (PUC). Il PUC prenderà una decisione il 20 giugno 2018, dopo di che potrebbe iniziare la costruzione in Minnesota se il progetto fosse approvato. Un enbridge eccessivo ha già iniziato la costruzione della nuova riga 3 in Wisconsin e in Canada, e stanno già memorizzando pipe in Minnesota nonostante l'incertezza del processo normativo.

Gli oppositori di Anishinaabe del progetto Line 3 hanno istituito un campo in prima linea nel febbraio 2017 su terreni privati ​​sulla riserva indiana di Fond du Lac nel cosiddetto Minnesota settentrionale. Il campo, chiamato Camp Makwa, è stato istituito in risposta alla costruzione prematura della nuova conduttura, che era in corso in Canada e Wisconsin [2]. Il campo è stato fondato nello spirito delle professioni terrestri a guida indigena passata e in corso che cercano di bloccare simultaneamente lo sviluppo di infrastrutture di combustibili fossili e rilanciare le tradizionali pratiche culturali e di governance. Più succintamente, è "uno spazio per le persone che si uniscono, praticano e proteggano i nostri diritti del trattato e assicurarsi che la riga 3 non venga costruita" [1.1].

0 Il nome del campo - 'makwa' - significa orso in anishinaabe [1.1]. I membri dell'iniziativa forniscono la storia di origine per questo nome:

"Stavamo guidando lungo la strada e ci siamo imbattuti in un orso sdraiato sulla spalla. La sua pelliccia era opaca con Sangue, coraggio che pendevano sulla ghiaia, con una lunga divisione che spalancava sul fianco. Era stato chiaramente colpito da un grande veicolo. A meno di un miglio di distanza ci siamo imbattuti in un cantiere. Ci siamo fermati e guardavamo mentre enormi macchine abbassavano gli alberi , tagliato sul terreno e con motori che ruggono, sputati scaricati, scavavano un lungo squarcio sul lato della madre Terra. Uno dei lavoratori ci ha detto che stavano scavando il servitù per la pipeline di sostituzione della linea 3 .... Abbiamo iniziato questo progetto Per onorare l'orso che abbiamo trovato ucciso da un camion della pipeline sul lato dell'autostrada. Vogliamo assicurarci che non debba essere ucciso più per questo progetto "[1.1].

0 < /Codice> L'iniziativa sta conducendo una campagna multidimensionale basata sull'azione diretta non violenta (NVDA) per fermare la costruzione della nuova linea 3, che si sta verificando Ng sui lati del Wisconsin e del Nord Dakota dei confini statali. Le protezioni dell'acqua eseguono comunemente un "blocco", che si riferisce a varie tecniche utilizzate per rendere una persona fisicamente immobile. Le protezioni dell'acqua in genere lo fanno collegando e bloccandosi ad attrezzature da costruzione, sezioni di gasdotti, auto, oggetti (in genere barili o tubazioni in PVC), porte e altre posizioni strategiche. Ad esempio, gli attivisti si sono incatenati alle porte di un Wells Fargo nelle vicinanze, che fornisce un supporto finanziario necessario a Enbridge [1.2, 12 gennaio]. In tal modo, gli attivisti interrompono le attività, gli affari e le operazioni dell'obiettivo, aumentando così i costi del suo coinvolgimento nel progetto. Bloccando le attrezzature da costruzione, gli attivisti intendono ritardare o addirittura fermare la costruzione, il che aumenta i costi per la società e attira l'attenzione dei media al progetto e alla resistenza [1.3].

I membri dell'iniziativa Makwa (molti dei quali Anishinaabe) si sono bloccati alle auto al di fuori dei punti di accesso al sito di costruzione di Enbridge vicino a Superior, Wisconsin [1.3, 17 settembre 2017], all'interno dell'ultimo tratto di tubi installati nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tubo installato nel tuba Wisconsin Stretch [1.3, 8 novembre, 15], e su attrezzature di saldatura e un escavatore nell'ultimo cantiere del Wisconsin [1.3, 15 novembre 2017]. Inoltre, i membri dei lavoratori cattolici di Duluth hanno organizzato un'occupazione dell'ufficio Enbridge a Duluth in solidarietà con l'iniziativa (sebbene non sia stato eseguito un blocco) [1.3, 8 dicembre 2017].

L'iniziativa integra anche le tattiche di azione diretta intesa a rallentare e fermare il ritmo della costruzione con l'impegno nel processo normativo, nel sistema giudiziario e in altri viali formali. Ad esempio, l'iniziativa supporta una petizione tribale congiunta di gennaio 2018 presentata per conto di 5 bande Anishinaabe che sfidano la recente decisione controversa della Minnesota Public Utilities Commission di escludere l'indagine sulle risorse culturali dalla dichiarazione di impatto ambientale dello stato (EIS) [1,2 gennaio) [1,2 gennaio) [1,2 gennaio) [1,2 gennaio) 5, 4.4 4 gennaio, 5, 6]. La petizione tribale congiunta richiede tre cose dal PUC, con tutti i lavori finanziati da Enbridge: l'approvazione posticipata dell'EIS fino a quando non viene completata un'indagine completa sulle risorse culturali lungo l'intero percorso proposto e tutte le alternative per il percorso, aggiungi nell'EIS un'analisi del potenziale cumulativo Impatti alle risorse del trattato e stabilire una struttura cooperativa per l'esecuzione di questo lavoro che include agenzie statali e tutte le tribù delle parti interessate [4.4 4 gennaio 2018, 5]. A sostegno di questa petizione, l'iniziativa parteciperà a una manifestazione e "Pack the Room Event" ospitato da MN350 durante la riunione PUC pertinente [4.1]. Secondo un comunicato stampa dell'iniziativa, i suoi membri "sanno che occupare lo spazio riguarda tanto il potere e la voce quanto si tratta di parlare in un microfono, ed è fondamentale che il pubblico abbia una pretesa di dove si sente la testimonianza" [1.3 , 21 ottobre 2017].

Altre forme di mobilitazione includono l'uso di raduni e marce che presentano altoparlanti, cantanti e danza. Una marcia chiamata "Hold the Line" si è tenuta a Saint Paul, con una manifestazione tenuta sulle passi dell'edificio Capitol State [1.3, 28 settembre 2017]. In seguito si è tenuta una manifestazione in un cantiere di stoccaggio della pipeline di Enbridge nel Minnesota (dove è stata immagazzinata la pipa per la nuova linea 3), nonostante l'illegalità dei permessi richiesti di Enbrige per l'archiviazione di tubi che sono stati applicati ed emessi prima che la revisione ambientale del progetto fosse completata [ 7, 1,3 dicembre e 24 dicembre 2017]. In altre parole, Enbridge ha già acquistato la pipa per la sezione del Minnesota e ne sta conservando gran parte nello stato nonostante l'esito incerto del processo normativo. Secondo un oratore dell'iniziativa, "Dobbiamo rendere responsabile [Enbridge]. È quello che siamo qui per fare, siamo qui per mostrare allo stato del Minnesota che questi tubi sono già qui. Che a Enbridge non importa Informazioni sul processo. Non si preoccupa dell'impegno pubblico "[1.3, 11 dicembre 2017].

I membri dell'iniziativa hanno partecipato anche audizioni pubbliche per la riga 3 in Duluth, Crosslake, Hinckley, East Lake e altri [1.3]. Per l'udienza pubblica a Duluth, l'iniziativa ha tenuto una marcia per l'edificio dell'udienza. Un video caricato mostra dozzine di protezioni per l'acqua che marciano attraverso Duluth, con l'importante banner che leggono "Resta fuori dallo Schema dello stato del Minnesota], Stop Line 3!" [1.3, 18 ottobre 2017]. La sala per l'udito e l'edificio sono pieni di persone bianche principalmente che indossano camicie verdi o adesivi a sostegno della linea 3; L'iniziativa afferma in un comunicato stampa che molti sono i lavoratori di Enbridge che sono pagati per partecipare all'udienza e che la società fornisce punti di discussione e discorsi pre-scritti [1.3, 21 ottobre 2017]. Il parcheggio è occupato da camion di grandi dimensioni che trasportano tubi e attrezzature da costruzione, limitando efficacemente lo spazio disponibile per il parcheggio pubblico [1.3, 18 ottobre 2017]. Un secondo video dell'udienza pubblica di Duluth mostra protezioni per l'acqua che tentano di parlare dopo ore di attesa fuori dalla sala dell'udienza a causa della piena capacità; Tuttavia, il giudice presiedente dice a una donna nativa di stare zitta perché ha già parlato [1.3, 21 ottobre 2017]. I protettori dell'acqua esprimono dubbi sul fatto che il giudice bianco sia in grado di memorizzare accuratamente il volto di tutti quelli che hanno già parlato. Dopo aver minacciato di rimuovere i protettori dell'acqua se non si siedono, iniziano a cantare "Spegnalo!" e il riavvio della batteria e del canto, terminando efficacemente l'udienza pubblica, che chiaramente non è stata progettata per ricevere testimonianze dal gruppo di protezioni per l'acqua principalmente Anishinaabeg.

L'iniziativa riassume le protezioni dell'acqua di esclusione affrontate durante il loro impegno nel processo normativo: "Siamo andati alle udienze pubbliche e li abbiamo trovati pieni fino all'orlo con i dipendenti di Enbridge che sono stati pagati per essere lì. Abbiamo combattuto ancora e ancora solo per avere 3 minuti Per parlare. Ora guardiamo come camion dopo camion entrando nelle nostre comunità che trasportavano tubi e lavoratori fuori dallo stato. Abbiamo fatto i nostri commenti, ma non hanno ascoltato "[1.3, 15 novembre 2017] ..." La nostra esperienza entrambi In Duluth e alle audizioni precedenti è stato che il processo dell'udito è ingiustamente rivendicato e dominato da interessi pro-pipeline "[1.3, 21 novembre 2017].

questa esclusione è corroborato nella lettera di dimissioni dell'ufficiale di collegamento tribale del Doc, Danielle Oxentinine Mollver, che si è dimesso nel 2017 principalmente a causa del "fallimento dello stato del Minnesota di adempiere ai propri obblighi di buona fede e equa 3 Progetto "[11]. Mentre il Mollever continua, "[il] Dipartimento del Commercio non ha adempiuto al suo dovere di agire in modo equo, genuino, professionale, rispettoso o trasparente, in modo richiesto. Coerente ha tentato di lavorare con il commercio per affrontare queste preoccupazioni. Tuttavia, il commercio non ha mostrato la volontà di affrontarle "[11]. In effetti, secondo la petizione tribale congiunta di gennaio riguardante l'indagine sulle risorse culturali, le proprietà storiche dello stato lavorano sul progetto "è stato così inadeguato che potrebbe essere usato come un esempio" cosa non fare "nella guida futura" [5 P .1! ) e qualsiasi altra contaminazione o nuova attività che influisce sulla qualità ambientale. Caratterizzare i rischi o gli impatti ... implica raccontare la storia cumulativa sui rischi per [il trattato] risorse e uno stile di vita culturale "[15, p.1]. Gli impatti cumulativi del progetto di sostituzione della linea 3 sono sostanziali e per Anishinaabeg, una questione di sopravvivenza. Il progetto di sostituzione della linea 3 "viola i diritti del trattato di Anishinaabeg mettendo in pericolo le risorse naturali critiche nelle aree del trattato del 1854, 1855 e 1867" [4.2]. Il progetto "minaccia la cultura, lo stile di vita e la sopravvivenza fisica della gente di Ojibwe. Dove c'è riso selvatico, c'è Anishinaabeg e dove ci sono Anishinaabeg, c'è riso selvatico. È il nostro cibo sacro. Senza cibo sacro. Senza cibo sacro. Senza cibo sacro. Senza cibo sacro. Senza cibo sacro. moriremo. È così semplice. " [4.2].

Impatto sproporzionato sulle tribù, le bande e gli individui Anishinaabe sono riconosciuti nell'Eis del Minnesota e nella dichiarazione di impatto cumulativo di Anishinaabeg [9,3]. Tuttavia, in risposta a numerose carenze dell'EIS del Minnesota, la Minnesota Chippewa Tribe (MCT) (che includeva le bande di Fond Du Lac e White Earth, tra gli altri) in collaborazione con Honor the Earth ha condotto una dichiarazione di impatto alternativa chiamata Anishinaabeg Cumulative Impact Dichiarazione [ 3]. La dichiarazione integra la scienza indigena e la conoscenza ecologica tradizionale (TEK), la cui assenza "porta all'approvazione di progetti che continuano l'eredità della colonizzazione e del genocidio vissuti dalle popolazioni indigene (IP)" [3.1 Pg. 1]. Lo scopo dichiarato del documento "è di spiegare e illustrare l'equità interspecie, l'equità intergenerazionale, il valore dei principi non economici, le conoscenze culturali e spirituali e la contabilità a pieno costo per i regolatori euro-occidentali e gli alleati non nativi" [3.1 P . 4]. Consultando gli esperti sia tribali che non nativi, la dichiarazione affronta numerose carenze della FEIS del Minnesota e le leggi, i regolamenti e le politiche correlati, che non sono progettati per valutare gli impatti cumulativi; Compresi gli impatti dello sviluppo della sabbia petrolifera su Anishinaabe e altre prime nazioni a nord del confine, impatti "uppipe" e "downpipe", impatti sulle generazioni future, impatti sulle comunità situate vicino alle raffinerie, impatti aggravati dal trauma storico e altro [3.1] . Piuttosto che considerare ogni impatto in isolamento, tutti gli impatti nella dichiarazione di Anishinaabe sono "compresi nel contesto della responsabilità di Anishinaabe nei confronti di terre e delle relazioni e l'impatto del trauma storico che la gente di Anishinaabe ha affrontato" [3.1 p. 9]. La creazione dell'affermazione è descritta come "audace e coraggiosa affermazione dell'autodeterminazione" [4.5]. Una contabilità completa di tutti gli impatti cumulativi è al di fuori dell'ambito di questa voce. Si prega di consultare il capitolo 5 della dichiarazione di impatto cumulativo di Anishinaabeg per un'analisi e una discussione approfondite [3.6].

La dichiarazione documenta i numerosi traumi storici che Anishinaabeg ha vissuto negli ultimi secoli e la distruzione ecologica a cui hanno già assistito. "Dalla firma dei trattati del 1837, 1854, 1855 e 1867 si è verificata una perdita significativa delle proprietà culturali tribali a causa delle pratiche di gestione dello stato e delle decisioni che hanno causato un impatto significativo sulle comunità di Anishinaabeg. Questa valutazione comprende questa perdita come furto" [3.6 , p.1]. Tuttavia, la dichiarazione mostra che, nonostante questa "perdita significativa delle proprietà culturali tradizionali ... c'è molto che è stato mantenuto" [3.7]. Il più significativo è "la concentrazione di laghi, fiumi e corsi d'acqua di alta qualità nel cuore dell'area del trattato del 1855" che "contiene un elevato numero di corpi idrici di manomina [riso selvatico], campi di manoomina storici ed è attraversato dal commercio storico e dal commercio storico e dal commercio storico e dal commercio storico e dal commercio storico Route migratorie "[3.7]. L'effetto "indiretto e cumulativo di [perdere quest'area], oltre all'impatto diretto della costruzione, del funzionamento e del rilascio potenziale del pipeline, avrebbe un impatto economico, sociale, medicinale e religioso significativo sui membri della banda, su altre comunità tribali e Comunità a basso reddito "[3.7]. Questi impatti sono una minaccia esistenziale per la cultura di Anishinaabe: "[F] o un popolo la cui identità è intimamente legata alla loro relazione con la terra, la perdita di tale intimità può lasciare le persone senza un'identità o un senso di sé/comunità" [[[[[ 3.7].

L'istruzione Anishinaabeg documenta ampiamente una miriade di fattori di stress storici e attuali che mettono le popolazioni indigene in generale, e l'anishinaabeg in particolare, ad un alto rischio per la salute [ 3.6]. Lo studio della Amherst Wilder Foundation sulla disparità sanitaria nel Minnesota ha scoperto che "le condizioni sociali ed economiche e il razzismo strutturale contribuiscono in modo significativo ai risultati sanitari relativamente scarsi della popolazione indiana americana nel Minnesota" [3.6]. Un rapporto del Dipartimento della Salute del Minnesota ha anche sottolineato il razzismo strutturale come contributo chiave alle disuguaglianze sanitarie. La ricerca ha scoperto che i classici determinanti sociali della salute "non spiegano sufficientemente gli alti tassi di cattiva salute e salute mentale, in particolare per quanto riguarda il disturbo post traumatico da stress (PTSD), l'ansia e la depressione" tra le popolazioni indigene, che ha spinto gli studiosi indigeni Esaminare "come determinanti storici e sociali della salute, in particolare il ruolo di eventi storicamente traumatici basati sul luogo (ad esempio, trasferimento forzato e perdita di terra), microaggressioni ambientali (disagio di discriminazione basati sulla profanazione del suolo) e esposizioni sproporzionate ad alti tassi di vita Trauma, non solo pericoli per la salute del PI contemporanea, ma possono anche persistere per le generazioni ". [3.6, p. 77].

La moltitudine di esperienze traumatiche includono inoltre "collegi, programmi federali di trasferimento, programmi di risoluzione, repressione delle istituzioni religiose, furto di elementi culturali significativi e patrimonio, [e] aumento dei tassi di morbilità da sostanze chimiche e malattie indotte americane "[3.6, p. 84]. La dichiarazione esamina le recenti ricerche su traumi storici, traumi intergenerazionali e epigenetici che mostrano che l'impatto di questi eventi può persistere per alcuni individui e famiglie nel corso delle generazioni [3.6, p. 83-84, 12, 13]. Uno studio esamina il "accumulo di prove a livello cellulare secondo cui potenti condizioni ambientali stressanti possono lasciare un'impronta o un" segno "sull'epigenoma del materiale genetico cellulare che può essere trasportato in generazioni future con conseguenze devastanti" [12, p. 176]. Notando che le comunità di Anishinaabeg, in particolare Rice Lake e East Lake, sono già "sotto stress delle condizioni socio-economiche che creano condizioni di rischi per la salute più elevati", i membri tribali hanno riferito che il nuovo progetto di linea 3 aumenterà lo stress [3.7]. Questo stress provoca ulteriori problemi di salute psicologica e fisica [3.7]. Oltre ai deficit sanitari e socioeconomici esistenti, le popolazioni indigene sull'isola di Turtle sono anche deficit di nutrizione, accesso ai posti di lavoro, qualità dell'istruzione, qualità delle infrastrutture fisiche e informative, protezione dei diritti umani; Protezione linguistica, culturale e naturale delle risorse e altro [15, p.2].

Precedenti studi sulle fuoriuscite di petrolio e le comunità indigene interessate hanno scoperto che le pratiche tradizionali diminuiscono a causa della contaminazione percepita [vedi 3.6, p. 86]. A causa del tipo di petrolio greggio trasportato dalla linea 3, una fuoriuscita di petrolio sarebbe particolarmente devastante nella regione ricca di acqua. La linea 3 trasporterà la "dilbita" (bitume diluito) oltre ad altri tipi di petrolio greggio pesante (e luce). A causa della natura densa, viscosa e adesiva della dilbita, deve essere pompato a temperature e pressioni più elevate rispetto al petrolio greggio convenzionale. Questo olio pesante immobile viene miscelato con diluenti chimici che consentono al flusso di olio [17]. Queste proprietà influenzano il modo in cui Dilbit interagisce con l'ambiente nel caso di una fuoriuscita. Mentre l'olio convenzionale inizierà a evaporare prontamente dopo l'esposizione, Dilbit inizia a tornare ad alta densità e stato adesivo [17]. Secondo un rapporto della National Academy of Sciences recentemente pubblicato, a causa della tendenza di Dilbit a formare un residuo, "le fuoriusci di bitume diluite pongono sfide particolari quando raggiungono i corpi idrici. In alcuni casi, i residui possono immergersi o affondare sul fondo dell'acqua corpo "[17, p. 3]. Inoltre, il rapporto afferma che ci sono "poche tecniche efficaci per il rilevamento, il contenimento e il recupero dell'olio che viene immerso nella colonna d'acqua e ... tecniche disponibili per rispondere al petrolio che è affondato sul fondo ha un'efficacia variabile a seconda del condizioni di fuoriuscita. " [17, p. 4].

Secondo il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti, che utilizzava i dati della pipeline e dell'associazione per la sicurezza dei materiali pericolosi, una pipeline media ha una probabilità del 57% di un importante fuoriuscire in un periodo di 10 anni [25]. Utilizzando gli stessi dati, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha scoperto che i tassi di fuoriuscita annuali di Enbridge sono superiori alla media del settore [3.6]. La linea 3 di Enbridge è responsabile della più grande fuoriuscita di petrolio interno nella storia degli Stati Uniti. Nel 1991, il gasdotto trapelava 1,7 milioni di litri di petrolio vicino a Grand Rapids, Minnesota [26]. La linea 6b di Enbridge ha anche rovesciato 843.000 litri di bitume diluito nel fiume Kalamazoo nel 2010, una fuoriuscita che non è stata ancora ripulita. Nel dicembre 2017, l'Agenzia per la protezione ambientale ha annunciato che il sito Superfund del fiume Kalamazoo è stato preso di mira per un'azione immediata e intensa.

Vale la pena sottolineare che, mentre una fuoriuscita di bitume diluita Probabilmente devastare la regione, gli impatti della costruzione, del funzionamento e della manutenzione standard sui corpi idrici e letti di manomina [riso selvatico] e le percorsi commerciali e migratorie storici sono sostanziali. La costruzione della nuova linea 3 richiede la radura di 1.500 acri boscosi, garantendo "impatti a breve e lungo termine alla fauna selvatica dal deflusso del suolo, introduzione di specie invasive e perdita di habitat" [3.6, p. 10]. "[P] le aree forestali hanno un impatto su IPELINE impiegano oltre 100 anni per tornare agli stati pre-costruzione" e le aree delle zone umide potrebbero non tornare mai in questo stato se vi è "alterazione significativa dell'idrologia" [3.6, p. 10]. Secondo la testimonianza presentata da Paul Stolen, un ex regolatore MN DNR, "[i] mproper la separazione del terriccio può anche ridurre la rievocazione, rendendo l'area più suscettibile allo stabilimento di specie invasive e alle questioni di erosione. , con conseguente precedente crescita primaverile e la mancanza di copertura nevosa invernale ... La costruzione di cuscinetti da lavoro in luoghi collinari può aumentare notevolmente la quantità di terreni scavati e aumentare gli impatti complessivi. I metodi di costruzione attorno ai corsi d'acqua e nelle pianure alluvionali possono aumentare notevolmente gli impatti. " [3.6, p. 11]. Biologi e ingegneri hanno testimoniato che la costruzione della linea 3 "avrebbe un impatto significativo sulla manomina lungo il percorso" [3.6]. Secondo il Dipartimento delle risorse naturali MN, il rapporto di riso selvatico, "qualsiasi fattore che può influire sulla qualità dell'acqua, i livelli delle acque della stagione, le condizioni dei lettori del lago, il clima regionale, la vegetazione acquatica o la diversità genetica naturale del riso selvatico potrebbe potenzialmente minacciare gli stand naturali". [16, p. 3].

La dichiarazione di impatto cumulativo considera anche gli impatti ecologici e sociali dello sviluppo delle sabbie acustiche dell'Alberta, che ha provocato la distruzione di milioni di acri di foresta boreale e l'inquinamento delle sostanze chimiche cancerogene e tossiche nella terra, nell'acqua e nell'aria [3.6 , 27]. Ciò ha portato a livelli elevati di cancro e altre malattie tra le comunità di Cree e Dene First Nation, oltre ad aumenti di abusi sessuali, tratta di esseri umani e omicidio [3.6, p. 95, 14]. Sono inoltre considerati gli impatti sulle comunità che vivono vicino alle raffinerie che elaboreranno il greggio dalla linea 3. Le raffinerie sono situate in modo sproporzionato quasi a basso reddito e comunità nere, il che è un caso di ingiustizia ambientale in sé. La dichiarazione esamina gli impatti sulle comunità nere che vivono vicino alla raffineria di maratona a Detroit, che il Dipartimento della Salute del Michigan conferma di "elevati tassi di cancro, malattie respiratorie, malattie cardiache e insufficienza renale" [3.6, p, 98]. La dichiarazione afferma che parte dell'olio della linea 3 finirà a questa raffineria. L'affiliata degli Stati Uniti di Enbridge ha accettato di pagare $ 1,1 milioni allo stato del Wisconsin per aver violato una litania di requisiti statali relativi alla qualità dell'aria [3.6, 28]. L'assistente procuratore generale ha osservato che Enbridge non è riuscito a sigillare correttamente i serbatoi di stoccaggio e altre strutture, potenzialmente consentendo a grandi quantità di sostanze chimiche di evaporare nell'aria [28]. Enbridge ha inoltre avviato la costruzione senza permessi di costruzione e ha gestito la struttura senza l'adeguata operazione di controllo del controllo dell'inquinamento atmosferico [28].

I impatti globali, in particolare le interruzioni climatiche accelerate, sono considerati Anche la dichiarazione di Anishinaabeg. L'estrazione, la raffinazione, il trasporto e la combustione dell'energia di sabbia petrolifera contribuisce a emissioni di serra significativamente maggiore rispetto al petrolio convenzionale [3.6, 18]. L'espansione dello sviluppo e delle infrastrutture di sabbie bituminose potrebbe contribuire al "blocco del carbonio", che è caratterizzato da "fallimenti persistenti del mercato e politico che possono inibire la diffusione delle tecnologie di risparmio di carbonio nonostante i loro apparenti vantaggi ambientali ed economici" [19]. In altre parole, il progetto di sostituzione della linea 3 e proposte simili per estrarre e trasportare l'olio di sabbie bituminose rallenteranno la transizione verso le energie rinnovabili pulite e gli impatti relativi al clima si intensificheranno.

Informazioni di base

Nome del conflittoIniziativa Makwa contro il progetto di sostituzione della linea 3 di Enbridge, USA
NazioneStati Uniti
Città e regioneMinnesota
Localizzazione del conflittoCloquet
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)

Causa del conflitto:

Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloReti d'infrastrutture per il trasporto (strade, ferrovie, idrovidie, canali, gasdotti, oleodotti, ecc)
Inquinamento legato al trasporto (sversamento, polveri, emissioni)
Accaparramento di terre (land grabbing)
Esplorazione ed estrazione di gas e petrolio
Raffinazione gas e petrolio
Accesso all'acqua e modelli di gestione
Impianto specie invasive
Gestione delle zone costiere e umide
RisorsePetrolio
Sabbie bituminose olio greggio: bitume diluito, altri tipi di olio pesante e petrolio greggio chiaro

Dettagli del progetto e attori coinvolti

Dettagli del progetto

La linea 3 esistente è un diametro esterno da 34 pollici, condotta lunga 1.097 miglia costruita negli anni '60 e messa in uso nel 1968 [20.1.1]. Inizialmente doveva essere in grado di trasportare tutti i tipi di petrolio greggio a diverse capacità [20.1.1]. A causa della presenza di un gran numero di anomalie che minacciano l'integrità del gasdotto, un decreto di consenso con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha richiesto a Enbridge di trasportare petrolio greggio leggero con una capacità ridotta di 390.000 barili al giorno (BPD) [8] . La linea 3 esistente sta vivendo un "tasso accelerato di deterioramento associato a corrosione esterna, SCC e crack di cucitura lunga" [8]. La crescita della corrosione esterna sta aumentando esponenzialmente e non è influenzata dalla capacità ridotta [8]. Ciò è dovuto principalmente all'uso del nastro di polietilene ("PE"), che sfuma dal tubo e dall'uso della saldatura flash ("FW"), un "processo di produzione che ha una suscettibilità intrinsecamente maggiore alla formazione di difetti lungo il Lunga cucitura del tubo "[8]. Enbridge stima che la linea 3 esistente richiederà circa 7.000 scavi di manutenzione negli Stati Uniti nei prossimi 15 anni per mantenere l'attuale capacità operativa [8].

Secondo un portavoce dell'azienda, "La linea 3 è un progetto di sostituzione destinato a migliorare e migliorare la pipeline mentre ripristina la capacità al suo volume originale per soddisfare le esigenze delle raffinerie in Minnesota e Midwest" [21]. Il progetto di sostituzione della linea 3 (LR3) comporta la costruzione di un nuovo gasdotto da 36 pollici utilizzando "l'ultima tecnologia disponibile in acciaio e rivestimento ad alta resistenza" [23]. La nuova pipeline sarà costruita per la maggior parte accanto alla linea 3 esistente, ad eccezione di una parte del suo percorso nel Minnesota, dove si discosta a sud prima del terminale Clearbrook e quindi si riconnette con il percorso della linea 3 esistente e il sistema principale davanti al Wisconsin bordo [20.1.1]. È descritto come "il più grande progetto nella storia di Enbridge" e "uno dei più grandi programmi di infrastruttura del Nord America" ​​con un costo totale di capitalizzazione di oltre $ 7,5 miliardi di dollari.

La nuova linea 3 avrà la capacità di trasportare 760.000 bpd di vari tipi di petrolio greggio, più che raddoppiando l'attuale capacità operativa [20.1.1]. È progettato come "uso misto", il che significa che può trasportare una vasta gamma di petrolio greggio di luce a pesante. Enbridge sostiene che il tipo di petrolio greggio che la nuova linea 3 trasporterà dipende dalla domanda di spedizione [20.1.1]. In una teleconferenza del 2014 con investitori e media, il CEO di Enbridge Al Monaco ha dichiarato che "la mia magra sarebbe più nei confronti del lato più pesante, ma porterà entrambi". [22]. Il progetto include anche la costruzione di quattro nuove stazioni di pompaggio, aggiornamenti a quattro stazioni di pompaggio esistenti e circa 27 valvole [20.1.2].

Enbridge prevede di abbandonare ("deactivate") la riga 3 esistente una volta operativa la nuova linea 3 [20.1.2]. La riga 3 esistente continuerà ad essere utilizzata fino ad allora [20.1.2]. Il processo di disattivazione include la rimozione di qualsiasi olio e la pulizia del tubo, la disconnessione fisicamente e la tenuta dei segmenti della conduttura e quindi il monitoraggio continuo della conduttura disattivata e la manutenzione del diritto di passaggio [20.1.2].

Enbridge gestisce 17.018 miglia (27.388 chilometri) di pipeline grezzo attiva in tutto il Nord America [20.2]. L'intero sistema, indicato come Enbridge GXL, offre in media 2,8 milioni di barili di petrolio greggio e liquidi ogni giorno [20.2]. La linea 3 è descritta come parte integrante del sistema principale di Enbridge, che è un sistema di trasporto transfrontaliero integrato operativamente che include il sistema di linea principale canadese e il sistema Lakehead degli Stati Uniti [20.2]. La linea 3 è una delle sei gasdotti grezzi che costituiscono il sistema principale [23]. Linee 1, 2, 3, 4 e 67 connettono Edmonton, AB a Superior, WI [20.2]. Il progetto L3RP è una parte dei più grandi piani di Enbridge per espandere la sua capacità di trasportare petrolio greggio dalle sabbie bituminose dell'Alberta e di espandere il proprio accesso agli Stati Uniti e ad altri mercati.

Il 25 aprile 2016, il NEB ha concluso che il progetto LR3 è nell'interesse pubblico canadese e ha raccomandato l'approvazione del progetto al governatore federale in consiglio. Il governo federale canadese ha approvato il programma il 29 novembre 2016. Il progetto ha anche l'approvazione normativa nel Nord Dakota e nel Wisconsin ed è in costruzione in Wisconsin. Il progetto sta aspettando la Commissione per i servizi pubblici del Minnesota (PUC) per decidere se emettere o meno un permesso di percorso e un certificato di necessità. Questa decisione è prevista entro la fine di aprile 2018. Il Dipartimento del Commercio del Minnesota ha scritto nella testimonia 3 prevede alle raffinerie del Minnesota, è ragionevole concludere che il Minnesota sarebbe meglio se Enbridge proponesse di cessare le operazioni della linea 3 esistente, senza che non vengano costruiti nuovi pipeline. " [24]. In altre parole, "Enbridge non ha stabilito la necessità del progetto proposto; la pipeline andrebbe a beneficio principalmente delle aree al di fuori del Minnesota; e gravi rischi e effetti ambientali e socioeconomici superano i benefici limitati". [24].

Nonostante questa incertezza normativa, Enbridge ha già acquistato la maggior parte della pipa per il segmento del Minnesota della nuova linea 3, sta immagazzinando il tubo nello stato sotto i permessi che sono stati applicati illegalmente e ha già condotto lavori pre-costruzione in Minnesota (non non Per menzionare la costruzione effettiva in Canada e Wisconsin) [4.4 22 novembre 2017]. Per ulteriori informazioni sul processo di revisione della riga 3 nello stato del Minnesota, consultare: https://mn.gov/puc/line3/process/

La parte del progetto L3R che si trova a nord del confine sarà intrapresa dalla consociata interamente di proprietà di Enbridge, Enbridge Pipelines Inc. La parte a sud del confine, la maggior parte delle quali in Minnesota, sarà intrapresa da Enbridge Energy Partners, L.P. ( EEP) "Con finanziamenti forniti congiuntamente da Enbridge ed EEP a livelli di partecipazione per essere finalizzato e approvato dal comitato speciale EEP." [20.3].

Gli istituti finanziari elencati stanno fornendo una qualche forma di supporto finanziario a Enbridge. Questo sostegno finanziario si presenta sotto forma di accordi di credito/ prestito e/ o impegni di sottoscrizione. Vedi mazaskatalks.org per ulteriori informazioni.

#VALUE!

Area del progetto267.028
Livello degli investimenti:7.539.000.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:100.000 - milioni
Data di inizio del conflitto:03/03/2014
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Enbridge Inc. from Canada - Project Owner
Enbridge Pipelines Inc. from Canada - Approval and Construction of Line 3 Replacement Project in Canada
Enbridge Energy Partners, L.P. (EEP) (EEP) from United States of America - Responsible for the U.S. L3R Project
Attori governativi rilevanti:Livello statale: Minnesota Public Utilities Commission (MN PUC) Minnesota Dipartimento del Commercio (MN DOC), Energy Environmental Review and Analysis (EERA) Unit Minnesota Office of Pipeline Safety Minnesota Pollution Control Agency (MN PCA) Dipartimento delle risorse naturali (MN DNR (MN DNR ) Commissione di servizio pubblico del Wisconsin North Dakota Commissione di servizio pubblico Federale: US Army Corps of Engineers (USACE) Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration (PHMSA) U.S. Environmental Protection Agency (EPA) National Response Center (US Coast Guard) Bureau of Indian Affairs (BIA) Locale: Commissari della contea di distretti di conservazione del suolo e dell'acqua
Istituzioni internazionali o finanziarieBarclays (BARC) from United Kingdom - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
JP Morgan Chase (JPM) from United States of America - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Citibank (C) from United States of America - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
The Bank of Tokyo Mitsubishi UFJ (MUFG) from Japan - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Deutsche Bank (DB) from Germany
Mizuho Bank (MFG) from Japan - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Wells Fargo (WFC) from United States of America - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Credit Suisse (CS) from Switzerland - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Sumitomo Mitsui Banking Corporation (SMBC) from Japan - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Toronto-Dominion Bank (TD) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Credit Agricole (ACA) from France - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Bank of Nova Scotia (BNS) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
HSBC Bank (HSBC) from United Kingdom - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Canadian Imperial Bank of Commerce (CIBC) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Bank of Montreal (BMO) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
De Nederlandsche Bank (DNB) from Netherlands - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Morgan Stanley (MS) from United States of America - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
UBS (UBSG) from Switzerland - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Societe Generale (SGA) from France - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
National Bank of Canada (NBC) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Export Development Canada (EDC) from Canada - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
U.S. Bank (USB) from United States of America - Enbridge financier (credit facility/loan agreements and/or underwriting commitments)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Onora la Terra Last Indiani Mazaska parla di giovani persone Action Coalition Rainforest Action Network Rising Tide North America che si presenta per il Consiglio per la gioventù del Consiglio per la gioventù del Centro De Trabajadores, una terra ECOSATVA ECOSATVA EARTUS ECOSATVA ECHOSATVA Earth! Wisconsin settentrionale del Wisconsin Expo Prisoner Midwest Support Earth Defense Coalition Twin Cities Committee di difesa generale Locale 14 Minnesota Gruppo di relazioni di interesse pubblico CHI resiste al protettore idrico collettivo legale collettivo clima intervenienti Friends of the Headwaters Sierra Club The Minnesota Center for Environmental Advocacy

Conflitto e mobilitazione

Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Lavoratori industriali
Organizzazioni sociali internazionali
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Sindacati
Organizzazioni/comitati di donne
Gruppi etnici/razziali discriminati
Scienziati / professionisti locali
Gruppi religiosi
Forme di mobilitazione:Lavoro di rete/azioni collettive
Rivendicazione dei diritti della natura
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Occupazione di terre
Media-attivismo
Azionariato critico
Proteste di strade/manfestazioni
Sviluppo di proposte alternative
Lettere e petizioni di reclamo
Boicotaggio di prodotti e aziende
Azioni legali/giudiziarie
Presentazione osservazioni alla VIA/AIA
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Blocchi stradali o picchetti
Occupazioni di spazi pubblici e edifici

Impatti del progetto

Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Fuoriuscite di petrolio, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Impatti sul sistema idrogeologico, Riscaldamento globale, Contaminazione dei suoli, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Potenziale: Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica, Erosione, Inquinamento atmosferico, Sversamenti di residui di lavorazione dei minerali
Altro (specificare sotto) Ci sono numerose preoccupazioni che circondano l'abbandono della linea 3 nel terreno. "Le potenziali fonti di contaminazione del suolo e delle acque sotterranee comprendono: • sostanze prodotte nel serbatoio e depositate sulle pareti della conduttura del gasdotto; • Chemici per il trattamento in condotta; • Il tubo di linea e le strutture associate; • Rivestimenti per la pipeline e i loro prodotti di degradazione; • Storico Perdite e fuoriuscite; • Possibile contaminazione del PCB, dai lubrificanti "[4.2 Scheda informativa sull'abbandono della pipeline] Ci sono anche potenziali impatti idrologici. Nel corso del tempo, le condutture abbandonate possono trasformarsi in condotti idrici e possono portare al drenaggio innaturale degli ecosistemi a base d'acqua e aumentando così il rischio di contaminazione da suolo e acqua [4.2 Scheda informativa sull'abbandono del gasdotto]. L'attuale linea 3 ha un numero insolitamente elevato di "anomalie" (corrosione esterna e corrosione da stress (SCC)), che minacciano la sua integrità, che aumenta le possibilità di perdite, fuoriuscite e contaminazione [8].
Impatti sulla saluteVisibile: Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Altro (specificare), Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc., Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi
Potenziale: Incidenti/infortuni, Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Malnutrizione, Morti, Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni)
Impatti socio-economiciVisibile: Perdità dei mezzi di sussistenza, Specifici impatti sulle donne, Violazione dei diritti umani, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Aumento della violenza e della criminalità
Potenziale: Sgomberi/sfollamenti, Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc), Espropri di terra, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione
Altro (specificare)L'abbandono della pipeline "trasmetterebbe un'enorme responsabilità finanziaria nei confronti dei proprietari terrieri lungo la linea e per i nostri figli e nipoti" [10]. Anishinaabe "la pesca regionale genera $ 7,2 miliardi all'anno e supportano 49.000 posti di lavoro. L'economia turistica del Minnesota settentrionale rappresenta $ 11,9 miliardi di vendite lorde (o 240.000 posti di lavoro)" [4.2].

Risultati

Status attuale del progettoPianificato (decisione di procedere assunta, es. approvazione VIA-AIA)
Risultato del conflitto/risposta:Ancora in processo normativo
Sviluppo di proposte alternative:Nella dichiarazione di impatto cumulativo di Anishinaabeg, Honor the Earth "sostiene fortemente che la linea 3 esistente deve essere rimossa dal servizio e nessuna nuova pipeline costruita" [3.7]. La dichiarazione sostiene che la tribù del Minnesota Chippewa e le sue bande "hanno l'autorità di sviluppare regolamenti che regolano le azioni intraprese da una società di pipeline per ridurre al minimo i rischi posti da vecchie condutture, in particolare quando attraversano i terreni di prenotazione" [3.7]. Esorta le bande e il MCT a creare un quadro politico e normativo che "risponde al contesto statutario in evoluzione e alla probabilità di ulteriori applicazioni di ammissione e abbandono in futuro" [3.7]. In particolare, la dichiarazione sostiene che Enbridge dovrebbe essere tenuta a fare "ulteriori documenti e studi prima di iniziare le attività di disattivazione", tra cui un piano di abbandono finale di tutto tributario, un rapporto di valutazione della procedura minimamente invasiva e "un piano per rimuovere completamente la linea esistente, Realizzazione qualsiasi contaminazione e ripristina il corridoio alla sua condizione di preinstallazione "[3.7]. Le raccomandazioni richiedono un grande ruolo partecipativo per i membri tribali nella pianificazione e nella partecipazione a un solido piano di monitoraggio per qualsiasi linea disattivata. I membri tribali dovrebbero essere formati, con il finanziamento di Enbridge, per "intraprendere azioni correttive o misure di gestione adattive" e dovrebbero essere presenti a "eventuali scavi futuri o altre attività di manutenzione" [3.7]. Enbridge dovrebbe essere tenuto a creare un fondo "per coprire i costi del futuro abbandono di condutture in termini di riserve, fiducia e aree di trattato" [3.]. La dichiarazione sostiene che le "attività di risanamento e restauro che dovrebbero essere intraprese per ripristinare completamente il corridoio esistente hanno [il] potenziale di saltare l'economia rigenerativa per la regione" [3.7]. Secondo la dichiarazione, "Se Enbridge fosse gestito da persone intelligenti e ponderate, discuteremo dell'espansione di una rete di trasporti pubblici regionali". [3.7]. L'affermazione sostiene inoltre che "[t] infrastruttura [le comunità di minoranza/a basso reddito] non è un tubo di petrolio greggio che fa parte di un'economia globale di esportazione, ma piuttosto reti di energia rinnovabile, acqua e liquami e altri elementi di un'economia di restauro "[3.7]. Le raccomandazioni della dichiarazione per "investimenti nelle infrastrutture ecologiche [che] rafforzerà l'economia e le comunità creando posti di lavoro, nuove industrie e proteggono il benessere delle generazioni future" sono complete e tempestive.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoIl progetto di sostituzione della linea 3 sta ancora aspettando di ottenere l'approvazione normativa dalla Commissione per i servizi pubblici del Minnesota. Questa decisione arriverà entro la fine di aprile 2018. Qualsiasi prospettiva sul successo e il fallimento dovrà spiegare se la linea 3 esistente verrà rimossa o disattivata, se le sabbie bituminose continueranno a essere sviluppate e in che misura il Minnesota Chippewa Tribe e altre tribù e le prime nazioni riguadagnano autonomia e sovranità.

Fonti e materiali

Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

"National Environmental Protection Act (NEPA) of 1969", as amended. 42 USC § 4321 et seq.
https://energy.gov/sites/prod/files/nepapub/nepa_documents/RedDont/Req-NEPA.pdf

"Minnesota Historic Sites Act" Minnesota Statutes 1965, Section 138.661.
https://www.revisor.mn.gov/laws/?id=779&year=1965&type=0

"Minnesota Field Archaeology Act" Minnesota Statutes 1963, Section 138.31.
https://www.revisor.mn.gov/laws/?id=5&year=1963&type=0

"National Historic Preservation Act (NHPA)" 54 U.S.C. § 300101 et seq.
https://www.gsa.gov/cdnstatic/NHPA.pdf

1837 and 1854 treaties and related laws
http://dnr.state.mn.us/aboutdnr/laws_treaties/index.html

Minnesota Rules 7853, CERTIFICATE OF NEED; PETROLEUM FACILITY

MN Rules for Certificate of Need
https://www.revisor.mn.gov/rules/?id=7853

Minnesota Statute 216B.243 "CERTIFICATE OF NEED FOR LARGE ENERGY FACILITY"

MN Statute for Certificate of Need
https://www.revisor.mn.gov/statutes/?id=216B.243

Minnesota Statutes 216G. "Pipelines"

MN Statutes for Route Permit
https://www.revisor.mn.gov/statutes/?id=216G

Minnesota Rules 7852. "Route Permit: Pipeline"

MN Rules for Route Permit

See 7852.1900 for Route Selection Criteria
https://www.revisor.mn.gov/rules/?id=7852

"Minnesota Environmental Protection Act" (MEPA). Minnesota Statutes 1973, Section 116D.



Other Minnesota Statutes relating to Environmental Protection: https://www.revisor.mn.gov/statutes/?view=part&header=ENVIRONMENTAL+PROTECTION
https://www.revisor.mn.gov/laws/?id=412&year=1973&type=0

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[3] Anishinaabeg Cumulative Impact Statement

[3.1] - Intro

[3.2] - Chapter 1

[3.3] - Chapter 2

[3.4] - Chapter 3

[3.5] - Chapter 4

[3.6] - Chapter 5

[3.7] - Chapter 6
http://www.mnchippewatribe.org/impact_assessment.html

[12] Walters K.L., Beltran R., Huh D., Evans-Campbell T. 2011. "Dis-placement and Dis-ease: Land, Place, and Health Among American Indians and Alaska Natives". In: Burton L., Matthews S., Leung M., Kemp S., Takeuchi D. (eds) Communities, Neighborhoods, and Health. Social Disparities in Health and Health Care, vol 1. Springer, New York, NY

(Link is to download of chapter)
portfolio.du.edu/downloadItem/308317

[13] L Walters, Karina & A Mohammed, Selina & Evans-Campbell, Teresa & Beltran, Ramona & Chae, David & Duran, Bonnie. 2011. "BODIES DON'T JUST TELL STORIES, THEY TELL HISTORIES Embodiment of Historical Trauma among American Indians and Alaska Natives." Du Bois Review Social Science Research on Race. 8. 179-189.
http://www.mailmanschool.org/msphcal/pics/1142013-1042013-Karina%20Walters%20Article.pdf

[15] Harris, Stuart and Barbara Harper. 1999. "ENVIRONMENTAL JUSTICE IN INDIAN COUNTRY: Using Equity Assessments to Evaluate Impacts to Trust Resources, Watersheds and Eco-cultural Landscapes". Presented at: "Environmental Justice: Strengthening the Bridge Between Tribal Governments and Indigenous Communities, Economic Development and Sustainable Communities". Conference sponsored by EPA and Medical University of South Carolina. June 11, 1999, Hilton Head, SC
http://superfund.oregonstate.edu/sites/superfund.oregonstate.edu/files/harris_harper_1999_ej_landscapes_in_indian_country.pdf

[16] "Natural Wild Rice In Minnesota: A Wild Rice Study document submitted to the Minnesota Legislature by the Minnesota Department of Natural Resources", February 15, 2008
http://files.dnr.state.mn.us/fish_wildlife/wildlife/shallowlakes/natural-wild-rice-in-minnesota.pdf

[17] National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine. 2016. Spills of Diluted Bitumen from Pipelines: A Comparative Study of Environmental Fate, Effects, and Response. Washington, DC: The National Academies Press. https://doi.org/10.17226/21834.



PDF downloads are free!
https://www.nap.edu/catalog/21834/spills-of-diluted-bitumen-from-pipelines-a-comparative-study-of

[18] Brandt, Adam R. 2011. "Upstream greenhouse gas (GHG) emissions from Canadian oil sands as a feedstock for European

refineries." Report for the European Union.
https://circabc.europa.eu/d/d/workspace/SpacesStore/db806977-6418-44db-a464-20267139b34d/Brandt_Oil_Sands_GHGs_Final.pdf

[19] Unruh, Gregory C. 2000. "Understanding Carbon Lock In", Energy Policy 28(12): 817-830
https://www.researchgate.net/publication/222648388_Understanding_Carbon_Lock_In

[25] Dr. David Shaw, Dr. Martin Phillips, Ron Baker, Eduardo Munoz, Hamood Rehman, Carol Gibson, Christine Mayernik. 2012. "Leak Detection Study – DTPH56-11-D-000001". Final Report for U.S. Department of Transportation Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration
https://www.phmsa.dot.gov/sites/phmsa.dot.gov/files/docs/technical-resources/pipeline/16691/leak-detection-study.pdf

Marchman, Patrick. 2012. "Little NEPAs: State Equivalents to the National Environmental Policy Act in Indiana, Minnesota and Wisconsin".
https://dukespace.lib.duke.edu/dspace/bitstream/handle/10161/5891/P.%20Marchman%20Little%20NEPAs_Final_w%20endnotes.pdf?sequence=1

National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine. 2016. "Spills of Diluted Bitumen from Pipelines: A Comparative Study of Environmental Fate, Effects, and Response". Washington, DC: The National Academies Press. https://doi.org/10.17226/21834.
https://www.nap.edu/catalog/21834/spills-of-diluted-bitumen-from-pipelines-a-comparative-study-of

Treuer, Anton. 2010. Ojibwe in Minnesota. St. Paul: Minnesota Historical Society Press, Project Muse.
https://muse.jhu.edu/book/701

Rubin, Jeff. 2017. "Evaluating the Need for Pipelines: A False Narrative for the Canadian Economy". Center for International Governance Innovation: Policy Brief No. 115. Online
https://www.cigionline.org/sites/default/files/documents/PB%20no115web.pdf

"OPS TTO8 – Stress Corrosion Cracking Study" submitted by Michael Baker Jr., Inc. January 2005.

Study on Stress Corrosion Cracking (SCC) commissioned by the Office of Pipeline Safety of the Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration within the U.S. Department of Transportation.

See Chapter 4: "Understanding Stress Corrosion Cracking (SCC) in Pipelines"
http://www.bakerprojects.com/phmsa/pdf/SCC%20Report-Final%20Report%20without%20Database.pdf

"American Indian Fishing and Hunting Rights: Minnesota Issues Resource Guides". Minnesota Legislative Reference Library.





"This guide is compiled by staff at the Minnesota Legislative Reference Library on a topic of interest to state legislators. It introduces the topic and points to sources for further research. It is not intended to be exhaustive."

Legislative History, Books and Reports, Articles, Internet Resources, Additional Library Resources
https://www.leg.state.mn.us/lrl/guides/guides?issue=indian

Borrows, John. 2015. "Crown and Aboriginal Occupations of Land: A History & Comparison" in Ipperwash Inquiry Research Series., Policing Aboriginal occupations and Aboriginal/police relations. Online.



The first section provides an overview of the historical context of the use of occupations and blockades in order to accomplish objectives relating to land, treaty, and other rights. Focused on pre-Canadian settler-colonial relations, but includes significant information on the use of occupations and diplomatic relations between Anishinaabeg bands and First Nations and Crown settlers.
https://www.worldcat.org/title/crown-and-aboriginal-occupations-of-land-a-history-comparison/oclc/246923708

[6] "Order Finding Environmental Impact Statement Inadequate", December 14th, 2017. Minnesota Public Utilities Commission. Docket Nos. PL-9/CN-14-916 and PL-9/PPL-15-137
https://www.edockets.state.mn.us/EFiling/edockets/searchDocuments.do?method=showPoup&documentId={D0505660-0000-C936-8499-2549859A0832}&documentTitle=201712-138168-02

[7] Minnesota Pollution Control Agency (MPCA) Letter to Enbridge. "Sandpiper Pipeline Project and Line 3 Replacement Project Storage/Pipe Yards". March 3rd, 2017
https://d3n8a8pro7vhmx.cloudfront.net/honorearth/pages/2409/attachments/original/1511385620/K_-_March_3_letter_MPCA_to_Enbridge.pdf?1511385620

[8] Excerpt from Testimony of Laura Kennett at Minnesota's Public Utility Commission. MPUC DOCKET NOS. PL9/CN-14-916, January 31, 2017

Extensive information on pipeline integrity threats, current Line 3 deterioration resulting in external corrosion and stress corrosion cracking (SCC), reasons for leaving abandoning current Line 3 and building a new Line 3 (cost of 'dig and repair' vs. 'replacement'), methods of repair and monitoring, and more.
https://static1.squarespace.com/static/58a3c10abebafb5c4b3293ac/t/58b7a7629de4bbf5be7f7b3a/1488430948165/TESTIMONY+OF+LAURA+KENNETT+MPUC+DOCKET+NOS.+PL9%3ACN-14-916.pdf

[9] "Final Environmental Impact Statement for the Line 3 Pipeline Project - Revised" (FEIS- Revised). Minnesota Department of Commerce. February 12th, 2018.
https://mn.gov/commerce/energyfacilities/resource.html?Id=34776

[11] "Oxendine Molliver Resignation Letter". The Intercept_Documents. August 12, 2017.

Full Intercept story: "Tribal Liaison in Minnesota Pipeline Review Is Sidelined After Oil Company Complains to Governor" by Alleen Brown.

https://theintercept.com/2017/08/12/tribal-liaison-in-minnesota-pipeline-review-is-sidelined-after-oil-company-complains-to-governor/
https://theintercept.com/document/2017/08/11/oxendine-molliver-resignation-letter/

[20] Enbridge Inc. Website.

[20.1] Line 3 Project (U.S.) page: http://www.enbridge.com/line3us

[20.1.1] "Project Background" Section

[20.1.2] "Project Scope" Section

[20.2] Line 3 Project (Canada) page: http://www.enbridge.com/projects-and-infrastructure/projects/line-3-replacement-program-canada
http://www.enbridge.com/

[21] "A look at Enbridge’s next big pipeline project, the Line 3 Replacement" by Brooks Johnson in Duluth News Tribune. April 16, 2017.
http://www.duluthnewstribune.com/business/4251822-look-enbridges-next-big-pipeline-project-line-3-replacement

[22] "Enbridge Announces $7B Line 3 Rebuild, Largest Project in Company History" by Heather Libby in DeSmog Canada. March 4th, 2014.
https://www.desmog.ca/2014/03/04/enbridge-%247b-line-3-rebuild-largest-project-company-history

[23] "Enbridge to Undertake $7 Billion Mainline Replacement Program" Enbridge Media Center. March 3rd, 2014.

Press release and announcement of Line 3 Replacement Project
http://www.enbridge.com/media-center/news/details?lang=en&year=2014&id=1814235

[24] "After extensive review, Minnesota Commerce Department releases expert analysis and recommendation on the certificate of need for Enbridge’s proposed Line 3 oil pipeline project", Minnesota Department of Commerce, Press Release. September 11, 2017.

Direct Testimony of Department of Commerce can be found here: https://mn.gov/commerce/energyfacilities/resource.html?Id=34746
https://mn.gov/commerce/energyfacilities/documents/34079/press-release-sept11.pdf

[26] LaDuke, Winona. "LaDuke: The Largest Inland Oil Spill in U.S. History Happened Today in Minnesota" in Indian Country Today. March 3, 2017
https://indiancountrymedianetwork.com/history/events/laduke-largest-inland-oil-spill-u-s-history-happened-today-minnesota/

[27] "Tar Sands Crude Oil: Health Effects of a Dirty and Destructive Fuel" Natural Resources Defense Council Issue Brief. February 2014.
https://www.nrdc.org/sites/default/files/tar-sands-health-effects-IB.pdf

[28] "Enbridge to pay $1 million for pollution violations" by John Myers, in The Duluth News Tribune. October 8th, 2010.
http://www.duluthnewstribune.com/news/2302588-enbridge-pay-1-million-pollution-violations

[29] "FINDINGS OF FACT, CONCLUSIONS OF LAW, AND RECOMMENDATION" for Line 3 Replacement Project Application for Certificate of Need and Route Permit. STATE OF MINNESOTA OFFICE OF ADMINISTRATIVE HEARINGS FOR THE PUBLIC UTILITIES COMMISSION. OAH 65-2500-32764

Includes non-binding recommendation of Administrative Law Judge to the PUC to grant a Certificate of Need, but only if the Route Permit is for in-trench replacement along the existing Line 3.

Also includes considerable information on Enbridge, Mainline System, Project Background, History of Line 3 Spills, Funding of Project, Agreement with Shippers, and more.
https://mn.gov/oah/assets/2500-32764-2500-33377-enbridge-line-3-report_tcm19-336838.pdf

[30] " Representative Shipper Group (RSG) Issue Resolution Sheet (IRS)". Appendix D in Application for Certificate of Need for Enbridge's Line 3 Replacement Project. Minnesota Public Utilities Commission.



Agreement Enbridge and its customers (shippers) to implement a per barrel surcharge on the entire Mainline System to support the recovery of the costs of the L3RP.
https://www.edockets.state.mn.us/EFiling/edockets/searchDocuments.do?method=showPoup&documentId={680CFFCC-FC6A-420F-B5A7-D0D2EE9518D5}&documentTitle=20154-109653-07

Commentary piece in the StarTribune: "Enbridge pipeline's ripple effect: Abuse of women and girls" by Ann Manning. January 5th, 2018
http://www.startribune.com/enbridge-pipeline-s-ripple-effect-abuse-of-women-and-girls/468185863/

"Tribes Across the Midwest Are Gearing up for a Big New Pipeline Battle" by Yessenia Funes in Earther. November 10th, 2017.
https://earther.com/tribes-across-the-midwest-are-gearing-up-for-a-big-new-1820338774

"Enbridge’s plans to build tar sands pipeline through Minnesota just hit a snag" by Samantha Page in Think Progress. September 12, 2017.
https://thinkprogress.org/line-3-unnecessary-risky-doc-says-d220f2b26bee/

"Pipeline abandonment emerges as key issue in Grand Rapids" by Brady Slater in Duluth News Tribune. December 28th, 2017
http://www.duluthnewstribune.com/news/4380319-pipeline-abandonment-emerges-key-issue-grand-rapids

"Final Environmental Impact Statement for Enbridge Sandpiper Pipeline and Line 3 Replacement Projects". Wisconsin Department of Natural Resources. 2016.
https://ua.dnr.wi.gov/files/PDF/pubs/ea/EA0229.pdf

"Line 3 Replacement Project Summary". Enbridge.

Slideshow presentation on L3RP.
https://www.enbridge.com/~/media/Enb/Documents/Projects/Line%203/ProjectHandouts/ENB_Line3_Public_Affairs_ProjectSummary.pdf?la=en

Bruno, Kenny et al. "Enbridge Over Troubled Water: The Enbridge GXL System's Threat to the Great Lakes". Report.
https://www.sierraclub.org/sites/www.sierraclub.org/files/blog/Enbridge%20Over%20Troubled%20Water%20Report.pdf

"Opinion -- Though Enbridge's Line 3 oil pipeline replacement project is far from approved, debate already is stirring: What happens to old Line 3?" in Opinion section of Duluth News Tribune. September 21st, 2017.



Includes quotes from Enbridge CEO Al Monaco, Winona LaDuke of White Earth Reservation and Director of Honor the Earth, and Paul Blackburn, staff attorney for Honor the Earth.
http://www.duluthnewstribune.com/opinion/4331803-opinion-though-enbridges-line-3-oil-pipeline-replacement-project-far-approved-debate

5] "Joint Tribal Petition to Reconsider and Amend the PUC’s December 14 Order", Before the Minnesota Office of Administrative Hearings for the Minnesota Public Utilities Commission
https://static1.squarespace.com/static/58a3c10abebafb5c4b3293ac/t/5a4ecb00f9619a5160a185cf/1515113216778/Joint+Tribal+Petition+Jan2017.pdf

"Enbridge Energy's Proposed Line 3 Pipeline Project", Minnesota Department of Commerce. Includes project summary, latest news, key project documents, links to e-docket information, regulatory information.
https://mn.gov/commerce/energyfacilities/line3/

Line 3 Review Process, Minnesota Public Utilities Commission.

Includes information on how the Certificate of Need process, Route Permit process, and Environmental Impact Statement process works specific to the Line 3 project including relevant statutes and rules.
https://mn.gov/puc/line3/process/

"How Canada’s pipeline watchdog secretly discusses "ticking time bombs" with industry" by Mike de Souza in National Observer. July 5th, 2016.

Covers Canada's National Energy Board's (NEB) efforts to end Enbridge's and Kinder Morgan's use of substandard (shoddy) materials and parts in their pipelines.
https://www.nationalobserver.com/2016/07/05/news/how-canada%E2%80%99s-pipeline-watchdog-secretly-discusses-ticking-time-bombs-industry

Lovrien, Jimmy and Brooks Johnson. 2018. "Judge says Line 3 should go forward along old route" in Duluth News Tribune
https://www.duluthnewstribune.com/business/energy-and-mining/4435732-judge-says-line-3-should-go-forward-along-old-route#.

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[1] Facebook page of the Makwa Initative - "Makwa Initiative Line 3 Frontline Resistance": https://www.facebook.com/makwainitiative/

[1.1] "Our Story" section (located on right hand sidebar)

[1.2] Posts

[1.3] Videos: https://www.facebook.com/makwainitiative/videos/
https://www.facebook.com/makwainitiative/

[4] "Stop Line 3" Campaign website with support from Honor the Earth. Features information and fact sheets, maps Enbridge submitted in their Route Permit Application, news, and information for taking action and getting involved.

[4.1] Intro Section - Home Page

[4.2] About Section - "What is Line 3?"

[4.3] Maps Section

[4.4] News Section

[4.5] "Take Action" Section
https://www.stopline3.org/

[10] "Minnesotans for Pipeline Cleanup" Website. Includes petition, fact sheet, and information for becoming involved.
http://www.pipelinecleanupmn.org/

[14] "SCIENTISTS CALL FOR A MORATORIUM ON OIL SANDS DEVELOPMENT" Letter from Canadian and US scientists calling for a moratorium on oil sands development, includes 10 reasons for a moratorium.
https://www.scribd.com/document/268288490/Oil-Sands-Moratorium-Message

"Dakota and Ojibwe Treaties". Treaties Matter. Minnesota Indian Affairs Council and Minnesota Humanities Council. Website.
http://treatiesmatter.org/treaties

Altri commenti:Tutte le fonti e i materiali hanno citazioni nel testo sotto forma di una struttura nidificata al fine di citare le informazioni in modo più accurato all'interno di una fonte che ha più segmenti (ad esempio sezioni multiple di una singola pagina Facebook). Ad esempio, ogni fonte viene fornita un numero identificativo univoco (ad es. [1] per la pagina Facebook dell'iniziativa Makwa, [2] per un articolo dei media, ecc.). Quando è necessario citare le informazioni in modo più accurato all'interno di un'unica fonte, un secondo numero è incluso nella citazione nel testo che corrisponde a un'area più specifica all'interno della fonte (ad esempio [1.1] si riferisce alla sezione "La nostra storia" della sezione Pagina Facebook iniziativa di Makwa e [3.1] si riferisce alla sezione introduttiva della dichiarazione di impatto cumulativo di Anishinaabeg). Si prega di consultare ogni fonte o materiale specifica per una spiegazione delle citazioni nel testo. I numeri di pagina sono anche inclusi quando applicabile. La sezione "Agri azioni" del sito Web Stopline3 fornisce coinvolgimento in più modi per i sostenitori interessati. I sostenitori possono donare al fondo del campo e al fondo legale di Makwa Camp, educare (parlando a udienze pubbliche, scrivendo articoli e contattando attori normativi e politici pubblici), cedere le partecipazioni finanziarie personali e comunitarie dalle banche che sostengono le società di combustibili fossili (vedi mazaskatalks.org) , Organizza eventi e azioni locali in solidarietà con l'iniziativa e dona anche direttamente per sostenere lo sviluppo della dichiarazione di impatto cumulativo di Anishinaabeg e onorare la Terra [4.5]. Per ulteriori informazioni, consultare: https://www.stopline3.org/take-action/

Meta informazioni

Ultima modifica25/06/2018
ID del conflitto:3285

Images