Please zoom in or out and select the base layer according to your preference to make the map ready for printing, then press the Print button above.

Ninus e María Inés, Mendoza, Argentina


Descrizione:

Le aree di esplorazione Ninu 1, Ninu 2 e María Inés hanno generato la preoccupazione delle comunità agricole della valle dell'UCO di fronte al progresso delle compagnie minerarie. Le aree di esplorazione si trovano a Valle de UCO e sono state arrestate dagli abitanti di San Carlos, Tunuyán e Tupungato, che organizzati in assemblee hanno avvisato questi siti di esplorazione, nel 2008 e hanno aumentato il potere esecutivo provinciale (in particolare il segretariato dell'ambiente) Per non aver informato queste attività di mining.

Informazioni di base

Nome del conflittoNinus e María Inés, Mendoza, Argentina
NazioneArgentina
Città e regioneMendoza
Localizzazione del conflittoUco Valley
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)

Causa del conflitto:

Tipo di conflitto. Primo livelloEstrazione mineraria e cave
Tipo di confitto. Secondo livelloAccesso all'acqua e modelli di gestione
Esplorazione ed estrazione di minerali
RisorseRame
Oro

Dettagli del progetto e attori coinvolti

Dettagli del progetto

"Mendoza, Argentina - 01/15. Anche alla porta della legislatura provinciale c'era una concentrazione e, in una forma, più di 7 mila firme si sono unite a una petizione che verrà consegnata al governatore Celso Jaque e al segretario dell'ambiente, Guillermo Carma. Membri di diverse ONG ambientali, l'imprenditorialità mineraria (situata al confine tra Tunuyán e San Carlos) che sta cercando di fermare è quello realizzato dalla società straniera Anglo América (oro e rame), che già presentata al governo uno studio uno studio di impatto ambientale che giorni fa è arrivato al Comune di Sancarlina. Una volta consapevoli della situazione, i vicini decisero di rifornire le forze e ripetere la lotta. "(1).

Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:2.000
Data di inizio del conflitto:2008
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Anglo American from United Kingdom
Attori governativi rilevanti:Segretariato ambientale della provincia di Mendoza
Direzione mineraria provinciale.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Assemblaggio di vicini auto -convocati di San Carlos,
Vicini autoconvocati di tunuyán
Assemblee Mendoza per acqua pura (AMPAP)

Conflitto e mobilitazione

Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Contadini
Organizzazioni sociali locali
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Utenti a scopo ricreativo
Forme di mobilitazione:Azioni artistico-creative (es. teatro guerilla, murales)
Blocchi stradali o picchetti
Lavoro di rete/azioni collettive
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni

Impatti del progetto

Impatti ambientaliPotenziale: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Contaminazione dei suoli, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Degradazione paesaggistica
Impatti socio-economiciPotenziale: Perdità dei mezzi di sussistenza, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo

Risultati

Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Cambiamenti istituzionali
Applicazione della legislazione vigente
Cancellazione del progetto
Sviluppo di proposte alternative:Questo caso dimostra che lavorare con le aree naturali protette può essere un'alternativa valida al modello extractivista, ma solo quando oltre a crearle con un quadro giuridico adeguato, le popolazioni circostanti possono partecipare alla loro gestione e godere di tutti gli ugualmente i loro benefici. Questa situazione è ampiamente dimostrata a Mendoza, dove le aree protette costituiscono un eccellente complemento alla lotta contro l'avanzamento degli estrattivisti e la sua attuazione funziona perché è uno strumento efficace e pratico in questo senso.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:SI
Spiegare brevemente il motivoQuesto caso dimostra la continuità della lotta della popolazione della valle dell'UCO contro i progetti estrattivisti e lo stato continuo di allerta di potenziali attività nel suo territorio.

Fonti e materiali

Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

En el 2007 Mendoza sancion la ley N 7722, que prohibe la mineria a cielo abierto con el uso de quimicos contaminantes.

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Los Andes
http://www.losandes.com.ar/notas/2008/1/24/sociedad-255033.asp

Observatorio de Conflictos Mineros de America Latina OCMAL
http://www.olca.cl/ocmal/ds_acti.php?nota=ProyectoMinero&p_busca=349

Wagner, Lucrecia. Problemas ambientales y conflicto social en Argentina: movimientos socioambientales en Mendoza. la defensa del agua y el rechazo a la megaminería en los inicios del siglo XXI.
http://www.eumed.net/tesis-doctorales/2011/lsw/provincializacion%20del%20conflicto.htm

http://federico-soria.blogspot.com/2012/03/segundo-comunicado-al-pueblo-y.html

http://www.olca.cl/ocmal/ds_conf.php?nota=Conflicto&p_busca=99

(1) VECINOS DEL VALLE DE UCO DENUNCIAN NUEVO EMPRENDIMIENTO MINERO, No a la Mina, 21 enero, 2008 |
https://noalamina.org/argentina/mendoza/item/1061-vecinos-del-valle-de-uco-denuncian-nuevo-emprendimiento-minero

Meta informazioni

Ultima modifica09/09/2019
ID del conflitto:737

Images

 

 

Movilizacion en legislatura, vecinos de Valle de Uco

https://noalamina.org/argentina/mendoza/item/1061-vecinos-del-valle-de-uco-denuncian-nuevo-emprendimiento-minero

 

Movilizacion en legislatura, vecinos de Valle de Uco

https://noalamina.org/argentina/mendoza/item/1061-vecinos-del-valle-de-uco-denuncian-nuevo-emprendimiento-minero